Alias, Jennifer Garner non ci penserebbe due volte a tornare in un reboot della serie

Un reboot di Alias? Contate pure su un'apparizione di Jennifer Garner, che nel frattempo va a recuperare anche Bradley Cooper.

NOTIZIA di 14/03/2021

Erano i primi anni 2000 quando Alias spopolava un po' in tutto il mondo, e Jennifer Garner diventava una delle attrici più popolari del momento. Ma l'attrice sarebbe favorevole a un reboot dell'iconica serie di J.J. Abrams? A quanto pare sì.

Alias: Jennifer Garner è Sydney Bristow
Alias: Jennifer Garner è Sydney Bristow

In un'intervista con l'Hollywood Reporter, l'interprete di Sydney Bristow nella celebre serie di ABC ha affermato che sarebbe davvero entusiasta di poter comparire in un eventuale reboot dello show.
"Contatemi. Vado anche a prendere Bradley [Cooper, amico e co-star dell'attrice nella serie] per la collottola e me lo porto dietro" ha dichiarato ridendo.

Non è la prima volta, dopotutto, che l'attrice vincitrice di un Golden Globe proprio per la sua interpretazione nella serie di Abrams ha espresso il desiderio di tornare sul piccolo schermo, dovesse mai venir realizzato un reboot di Alias.
Nel 2018 aveva infatti rivelato: "Ho sentito che starebbero pensando a un reboot di Alias, ma nessuno me ne ha parlato direttamente. Voglio dire, sarebbe qualcosa di totalmente differente. Ma se non mi chiamassero per fare almeno un'apparizione, ci rimarrei davvero molto male".

Ora siamo nel 2021, e di reboot di Alias non ne abbiamo ancora visti, ma visto il trend degli ultimi anni, non è certo da escludere che un progetto del genere non possa essere annunciato da un momento all'altro. E visto il grande entusiasmo della Sydney originale al riguardo, anche noi ci rimarremmo malissimo se per l'occasione la Garner se non facesse quantomeno un cameo. Non trovate?