Spider 2002

N/D
3.3/5
La locandina di Spider

Spider è un film di genere Drammatico, Thriller del 2002 diretto da David Cronenberg con Ralph Fiennes e Miranda Richardson. Durata: 98 min. Paese di produzione: USA.

Data di uscita
29 Novembre 2002 (Italia)
3 Gennaio 2003 (UK)
Genere
Drammatico , Thriller
Anno
2002
Regia
David Cronenberg
Attori
Ralph Fiennes, Miranda Richardson, Gabriel Byrne
Paese
USA
Durata
98 Min

Trama

La trama di Spider (2002). Dennis "Spider" Clegg finalmente viene fatto uscire dal manicomio in cui era rinchiuso, apparentemente non più pericoloso per la società. Ma il ritorno nei luoghi natali stimolerà i ricordi dell'infanzia di Spider, che dovrà fare i conti con la verità su quello che è successo veramente.

Recensione

Nella tela del ragno Torna David Cronenberg con il suo nuovo film. Basato su di un romanzo di Patrick McGrath, Spider è il racconto in prima persona da parte di un pazzo. Fin dall'inizio è quindi subito chiaro che ciò che vediamo e sentiamo deve essere filtrato attraverso la logica, perché non tutto corrisponde alla verità. Spider infatti si presenta come una creatura spaventata e confusa, lontanissimo dall'essere rinsavito. Gli dà il volto e le movenze un grandissimo Ralph Fiennes, che riesce attraverso piccoli gesti e borbottii indecifrabili a rendere tutta la disperazione di quest'uomo alla disperata ricerca della verità, …

Leggi la recensione completa di Spider

Cast

Ralph Fiennes Ralph Fiennes Dennis 'Spider' Cleg
Miranda Richardson Miranda Richardson Yvonne/Mrs. Cleg/Mrs. Wilkinson
Gabriel Byrne Gabriel Byrne Bill Cleg

Vai al cast completo di Spider

Curiosità e frasi celebri

Tutte le curiosità su Spider e le frasi celebri: ecco le cose curiose che potrebbero esser sfuggite allo spettatore.

Date di uscita e riprese - Spider è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 29 Novembre 2002; la data di uscita originale è: 03 Gennaio 2003 (UK).
Le riprese del film si sono svolte in Canada e Inghilterra.

Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

Cinespace Film Studios, Toronto, Ontario, Canada
Toronto, Ontario, Canada
Eton, Berkshire, Inghilterra, Regno Unito
Kennington, Londra, Inghilterra, Regno Unito
Londra, Inghilterra, Regno Unito
St. Pancras Station, St. Pancras, Londra, Inghilterra, Regno Unito

Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm. Proiettato in: 35 mm. Rapporto immagine: 1,78 : 1 e 1,37 : 1. Colore: a colori. Formato audio: Dolby. Lingua originale: Inglese.

  • La cosa peggiore del perdere la memoria è ritrovarla.

  • Gli abiti fanno l’uomo. Meno c’è l’uomo più cresce il bisogno dell’abito.

Altre 5 curiosità e citazioni su Spider

Accoglienza

Attualmente Spider ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

BOX OFFICE

Budget
$ 8.000.000 (stimato)
Incassi in italia
1.4 milioni €
Incassi in USA
1.6 milioni $
Incassi internazionali
3.8 milioni $

Box-office Spider (2002)

Premi e nomination

I premi vinti da Spider e le nomination:

Movieplayer.it Awards (2003)
1 nomination, 1 premio vinto

Altri 1 premi

Critica

Spider è stato accolto dalla critica nel seguente modo: sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes il film ha ottenuto un punteggio medio del 85% sul 100%, su Metacritic ha invece ottenuto un voto di 83 su 100 mentre su Imdb il pubblico lo ha votato con 6.8 su 10

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

Home Video

dvd

Spider
2004 - CG Entertainment
Contiene 1 Ora e 35 Minuti di contenuti su 1 Disco.

Tutti gli home video

News e articoli

  • Oggi e stasera in TV: cosa guardare il 18 novembre 2018

    Oggi e stasera in TV: cosa guardare il 18 novembre 2018

    Uno sguardo ai programmi oggi e stasera in tv e ai film migliori di questa domenica 18 novembre 2018 sulle reti italiane.

  • David Cronenberg: quando il cinema è un’oscura meraviglia

    David Cronenberg: quando il cinema è un’oscura meraviglia

    È uno dei registi più originali, visionari e incisivi dei nostri tempi, un autore capace di far prendere forma a incubi e ossessioni dell'animo umano scivolando tra la fantascienza, il dramma psicologico e l'horror. Celebriamo i settantacinque anni del grande David Cronenberg con un itinerario attraverso i suoi film.

  • 10 piccoli thriller: uno schema narrativo in voga ad Hollywood

    10 piccoli thriller: uno schema narrativo in voga ad Hollywood

    Studiare certi congegni narrativi può condurre a periodi storici assai diversi, ma accomunati dall'innato bisogno umano di essere depistati, spiazzati, sorpresi. Il thriller rappresenta una delle moderne e più popolari manifestazioni di tale universale necessità.

  • David Cronenberg: le ossessioni di un canadese normale

    David Cronenberg: le ossessioni di un canadese normale

    Il suo volersi posizionare al di fuori di certi circoli intellettuali unito alla sua naturale inclinazione verso il cinema di genere ne fa un regista perennemente in bilico tra l' "autore" all'europea e l' "uomo di cinema" all'americana.

  • Temi cronenberghiani

    Temi cronenberghiani

    L'opera di Cronenberg non si limita a osservare, seppure attentamente, la superficie del reale ma, altresì, tende a incunearsi nelle sinuosità e nelle increspature del dato ontologico, a scoprire e inventare nuove parentele tra ciò che, alla vista comune, appare discreto.

  • Stagione cinematografica 2002/2003

    Stagione cinematografica 2002/2003

    Visto che questa stagione ha rappresentato per Movieplayer.it anche la prima "uscita" ufficiale, abbiamo deciso di analizzare insieme successi e insuccessi, sorprese e delusioni di questo nostro primo anno insieme, offrendo a tutti voi anche una top ten redazionale dei film assolutamente da non perdere.

  • Recensione Spider (2002)

    Recensione Spider (2002)

    E' uscito il nuovo film di David Cronenberg, tratto dal romanzo di Patrick MacGrath....