Papillon

2017, Drammatico

3.9
Papillon (2017)
Genere
Drammatico
Durata
Regista
Uscita ITA

Charrière frequenta le persone sbagliate nella Parigi del 1931 e si ritrova così ad essere ingiustamente accusato di omicidio. Detenuto in un carcere sudamericano nel mezzo della giungla, proverà ad evadere con la complicità del falsario Louis.



Il nuovo #Papillon è un film dignitoso con ottimi interpreti, ma perde nettamente la partita con il film del '73.
Perché ci piace
  • I talentuosi protagonisti Charlie Hunnam e Rami Malek sono scelti per "rievocare" caratteristiche di Steve McQueen e Dustin Hoffman - gli eroi del primo adattamento di Papillon - e non deludono.
  • Il film ha il pregio di cercare di avvicinarsi di più alla verità, allo Henri Charrière uomo, rispetto alla trasposizione firmmta da Franklin J. Schaffner.
  • L'irriducibile anelito alla libertà del protagonista avvince anche in questa veste.
Cosa non va
  • Regia e messa in scena sono anonime e del tutto prive di aspetti distintivi, ma almeno Michael Noer ci risparmia il Papillon postmoderno.
  • Il "prologo" parigino è assai dimenticabile.

Le vostre recensioni


Mostra i vecchi commenti