La terra degli uomini rossi - Birdwatchers 2008

N/D
3.0/5
La locandina di La terra degli uomi rossi - Birdwatchers

La terra degli uomini rossi - Birdwatchers è un film di genere Drammatico del 2008 diretto da Marco Bechis con Chiara Caselli e Claudio Santamaria. Durata: 108 min. Distribuito in Italia da 01 Distribution. Paese di produzione: Brasile, Italia.

Trama

La trama di La terra degli uomini rossi - Birdwatchers (2008). Mato Grosso do Sul (Brasile). 2008. I fazendeiro conducono la loro esistenza ricca e annoiata. Possiedono campi di coltivazioni transgeniche che si perdono a vista d'occhio e trascorrono le serate in compagnia dei turisti venuti a guardare gli uccelli (birdwatchers). Ai limiti delle loro proprietà, cresce il disagio degli indio che di quelle terre erano i legittimi abitanti. Costretti in riserve, senza altra prospettiva se non quella di andare a lavorare in condizioni di semi schiavitù nelle piantagioni di canna da zucchero, moltissimi giovani si suicidano. A scatenare la ribellione è proprio un suicidio. Guidati da un leader, Nadio, e da uno sciamano, un gruppo di Guarani-Kaiowà si accampa ai confini di una proprietà per reclamare la restituzione delle terre. Due mondi contrapposti si fronteggiano. Si fanno una guerra prima metaforica e poi reale. Ma non cessano mai di studiarsi. A provare la "curiosità dell'altro" sono soprattutto i giovani. Una curiosità che avvicinerà il giovane apprendista sciamano Osvaldo alla figlia di un fazendeiro...

Recensione

Cuore indio La prima vera sorpresa del concorso veneziano è l'ultimo lavoro di Marco Bechis, La terra degli uomini rossi - Birdwatchers. Bello e importante, il film usa un linguaggio cinematografico scarno e minimalista, con poche concessioni all'abbellimento (tra cui un commento musicale che a tratti torna a sottolineare i punti topici del film), per narrare il dramma della tribù dei Guarani-Kiowà, uno dei tanti gruppi indios del Sudamerica a grave rischio di estinzione. La maggior parte degli episodi mostrati nel film sono accaduti realmente là dove Marco Bechis ha scelto di ambientare la sua pellicola, nella regione del ...

Leggi la recensione completa di La terra degli uomini rossi - Birdwatchers (4.0 stelle su 5)

Cast

Chiara Caselli Chiara Caselli Beatrice
Claudio Santamaria Claudio Santamaria Roberto
Matheus Nachtergaele Dimas
Leonardo Medeiros Leonardo Medeiros
Inéia Arce Gonçalves Cameriera
Camila Caetano Ferreira Elma
Temily Comar Amica di Maria
Ambrósio Vilhava Nádio
Alicélia Batista Cabreira Lia
Eliane Juca da Silva Mami

Vai al cast completo di La terra degli uomini rossi - Birdwatchers

Curiosità e frasi celebri

Tutte le curiosità su La terra degli uomini rossi - Birdwatchers e le frasi celebri: ecco le cose curiose che potrebbero esser sfuggite allo spettatore.

Date di uscita e riprese - La terra degli uomini rossi - Birdwatchers è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 02 Settembre 2008 (01 Distribution).
Le riprese del film si sono svolte in Brasile.

Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

Mato Grosso do Sul, Brasile

Venezia 2008 - In concorso alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (2008).

Accoglienza

Attualmente La terra degli uomini rossi - Birdwatchers ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

BOX OFFICE

Incassi in italia
347,191 €

Box-office La terra degli uomini rossi - Birdwatchers (2008)

Premi e nomination

I premi vinti da La terra degli uomini rossi - Birdwatchers e le nomination:

Nastri d'Argento della SNGCI (2009)
1 nomination, 0 premi vinti

Altri 1 premi

Critica

La terra degli uomini rossi - Birdwatchers è stato accolto dalla critica nel seguente modo: sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes il film ha ottenuto un punteggio medio del 96% sul 100% mentre su Imdb il pubblico lo ha votato con 6.8 su 10

Video

Vai a tutti i video

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

Home Video

dvd

La terra degli uomini rossi - Birdwatchers
2009 - 01 Distribution
Contiene 1 Ora e 40 Minuti di contenuti su 1 Disco.

Tutti gli home video

News e articoli

  • La terra degli uomini rossi: ucciso il protagonista Ambrosio Vilhava

    La terra degli uomini rossi: ucciso il protagonista Ambrosio Vilhava

    Il leader dei Guarani è stato accoltellato all'ingresso della comunità del Mato Grosso do Sul in cui risiedeva.

  • Da Venezia alle sale: arrivano i film della Mostra

    Da Venezia alle sale: arrivano i film della Mostra

    Tra le uscite del 5 settembre, alcuni film in cartellone a Venezia tra cui Birdwatchers, Un giorno perfetto, Il seme della discordia e il Pranzo di Ferragosto. Ma sarà anche un week-end di misteri, con il ritorno dei protagonisti di X-Files.

  • Il cinema che può cambiare il mondo: Marco Bechis e Claudio Santamaria

    Il cinema che può cambiare il mondo: Marco Bechis e Claudio Santamaria

    Il regista e l'attore hanno incontrato la stampa al Lido per parlare di Birdwatchers - La terra degli uomini rossi, una delle pellicole più acclamate di questa edizione della Mostra.

  • La voce degli indios: Bechis al Lido con La terra degli uomini rossi

    La voce degli indios: Bechis al Lido con La terra degli uomini rossi

    I protagonisti del film di Marco Bechis, cinque indios della tribù dei Guarani-Kiowà, portano al Lido un appello toccante sui loro diritti e la loro identità.

  • Recensione La terra degli uomini rossi - Birdwatchers (2008)

    Recensione La terra degli uomini rossi - Birdwatchers (2008)

    Bello e importante, il film usa un linguaggio cinematografico scarno e minimalista, con poche concessioni all'abbellimento, per narrare il dramma della tribù dei Guarani-Kiowà, uno dei tanti gruppi indios del Sudamerica a grave rischio di estinzione.

  • Forse, Italia!

    Forse, Italia!

    Le ferventi aspettative per il cinema italiano a Venezia, fomentate dalla selezione fortemente nostrana dei film festivalieri e dal successo di Gomorra e Il divo al festival di Cannes, sono state prima profondamente deluse e poi riacciuffate per i capelli.

  • Venezia 65. svela le sue carte

    Venezia 65. svela le sue carte

    Tanta Italia nella selezione ufficiale della 65a edizione della Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia, che propone un cartellone povero di glamour, a vantaggio di un cinema nuovo che apre ad altre culture. Tornano al Lido Kitano, Miyazaki e Aronofsky e debutta Arriaga, in una Mostra dedicata alla memoria del regista egiziano Youssef Chahine, recentemente scomparso, e che celebrerà Ermanno Olmi con il Leone d'Oro alla carriera.