Scream, Jasmin Savoy Brown e Mason Gooding: “Meglio affrontare Ghostface che il Covid”

Abbiamo intervistato Jasmin Savoy Brown e Mason Gooding, due dei giovani interpreti del nuovo Scream, ora nelle sale.

INTERVISTA di 17/01/2022
Scream 8 Wq6Egtd
Scream: una sequenza

Tra i nuovi volti di Scream, da qualche giorno nelle sale italiane, ci sono Jasmin Savoy Brown e Mason Gooding, che sullo schermo interpretano due gemelli, nipoti di Randy Meeks, il mitico esperto di cinema che nella trilogia originale spiegava le regole dell'horror. Lei ha ereditato la passione dello zio, anche se, come emerge dalla nostra intervista esclusiva, la cosa non si riflette nella vita vera: alla domanda su come se la caverebbe se interrogata al telefono da Ghostface, risponde al posto suo il collega, dicendo "Morirebbe subito!". Lei concorda, ribadendo anche alla fine della chiacchierata, quando chiediamo quale sia il loro horror preferito, che le mancano le basi, avendo visto solo una manciata di titoli, tutti degli ultimi anni. Forse anche per una questione di preferenze di genere: "Mi piacciono i thriller psicologici, odio il sangue. E per qualche motivo continuano a scritturarmi in film truculenti."

INTERVISTA VIDEO A JASMIN SAVOY BROWN E MASON GOODING

Scream, la recensione: Il "requel" del cult movie di Wes Craven è riuscito, e a tratti geniale

Rapporto fintamente conflittuale

Scream 14
Scream: Mason Gooding nel ruolo di Chad

Nel film i due attori sono fratello e sorella, ed erano dichiaratamente contenti di lavorare insieme, anche se durante il junket si divertono a far finta che non fosse così. "Non ci sopportiamo", dice scherzosamente Jasmin Savoy Brown, mentre Mason Gooding commenta "Non si vede, ma tra noi due c'è un muro, che hanno tolto con la CGI." Com'è stato girare un film horror durante la pandemia, con il mondo reale che a suo modo è diventato un horror? Risponde lui: "Lo trovo rincuorante. E preferisco affrontare Ghostface piuttosto che un virus invisibile." Lei obietta, dicendo che Ghostface è comunque un avversario formidabile, e lui ribatte: "Dipende da chi c'è sotto la maschera. Se è Dwayne Johnson la vedo dura, in effetti." La domanda di rito: l'horror che amano di più? Inizia Brown: "Non so se lo chiamerei il mio preferito, ma The Witch è quello che ho trovato più disturbante. E non è un horror, ma trovo disturbante anche Benedetta, un film bellissimo." Gooding va sul classico: "Dire Scream sarebbe troppo facile, quindi scelgo Shining." Lei sussurra che non l'ha mai visto, e lui: "Ma come? Ok, lo guarderemo insieme."