Loro 2

2018, Drammatico

Loro 2, Toni Servillo: “Il fascino di Berlusconi è che abita dentro di noi”

Intervista video a Toni Servillo ed Elena Sofia Ricci, protagonisti di Loro 2 di Paolo Sorrentino, in cui interpretano Silvio Berlusconi e Veronica Lario, coppia al tramonto del proprio matrimonio. In sala dal 10 maggio.

Toni Servillo in Loro 2 - una scena del film

Imprenditore, politico, affabulatore, venditore, animatore, marito, presidente di una squadra di calcio: uno, nessuno e centomila Silvio Berlusconi, "Lui" per il codazzo di ammiratori e parassiti che gli orbita attorno in Loro 2, seconda parte di Loro 1, nelle sale italiane dal 10 maggio.
Paolo Sorrentino ha fatto dell'ex premier una maschera di gomma, un enigma divenuto ossessione per molti, affascinati dal suo carisma, che in Loro 2 diventa un'arma comica potentissima: "Quando usano la psicologia su di me non succede niente, quando la uso sugli altri comincio a fatturare" dice Lui a un senatore che è incerto se farsi corrompere o no.

Leggi anche: Loro 1: la strada che conduce a Lui

Toni Servillo, ancora una volta strumento di Sorrentino, si è completamente eclissato nel ruolo, un personaggio semplice e complesso allo stesso tempo: "Questa è una figura che evidentemente ha imposto talmente tanto sulla scena politica italiana il suo modello, il suo corpo, da diventare quasi una presenza fantasmatica che costituisce un'ossessione in coloro che l'hanno seguito e in coloro che non l'hanno seguito" ci ha detto l'attore a Roma, all'anteprima per la stampa del film, proseguendo: "Credo che lui appartenga a quel tipo di leader che è capace, e non è una cosa di cui rallegrarsi, di far sì che l'opinione che tu ti fai di lui corrisponde a quella che lui ha di sé. Quindi, se tu ti fai un'opinione che corrisponde a quella che lui ha di se stesso, significa che lui abita dentro di te. Questa è sicuramente una cosa molto interessante del film".

Leggi anche: Loro 2: la canzone del Cavaliere

Toni Servillo al telefono in una scena di Loro 2

Silvio è un mistero per tutti tranne che per sua moglie, Veronica, interpretata da una splendida Elena Sofia Ricci, che, ben consapevole di chi sia l'uomo che ha sposato, gli è rimasta sempre vicino, nonostante non perda occasione per dire di essere assolutamente diversa da lui: "Nella vita succede di intraprendere un percorso che, dopo 26 anni, si evolve e non è detto che voglia dire rimanere vicini. Succede che un uomo e una donna prendano strade diversi e si allontanino: dopo 20 anni ci si può ritrovare improvvisamente distanti, anche se all'inizio c'è stato quel momento in cui è avvenuta una fascinazione, qualcosa di profondo e anche di misterioso che si crea tra due persone. I misteri che incastrano due anime una nell'altra sono incredibili e non sempre si possono spiegare".

Leggi anche: Loro 2, Paolo Sorrentino: "Il mio Berlusconi, una storia d'amore"

La nostra intervista a Toni Servillo ed Elena Sofia Ricci

Loro 2, Toni Servillo: “Il fascino di Berlusconi...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Loro 2, Paolo Sorrentino: "Il mio Berlusconi, una storia d'amore"
Loro 2, Scamarcio e Smutniak: “Siamo la fame di successo che porta a una parabola fallimentare annunciata”