LOL: Chi ride è fuori, parla Elio: “È stato come nelle gare di ballo in cui vince chi resta in piedi”

La nostra video intervista a Elio, Frank Matano, Mara Maionchi e Angelo Pintus, concorrenti e conduttrice di LOL: Chi ride è fuori, il comedy show di Prime Video in catalogo dal 1 aprile.

INTERVISTA di 01/04/2021
Lol Chi Ride E Fuori Video Intervista 2Ba9455
LOL: Chi ride è fuori, una foto promozionale del cast del comedy show

È la data giusta il 1 aprile per una novità come LOL: Chi ride è fuori, comedy show di Prime Video in catalogo dal 1 aprile per i primi quattro dei suoi sei episodi totali. Un format vivace e originale che conferma l'intenzione della piattaforma streaming di casa Amazon di voler puntare anche su un intrattenimento generalista, oltre a film e serie TV, dopo il buon riscontro ricevuto lo scorso anno anche da Celebrity Hunted. L'idea è semplice, ma efficace: dieci comici riuniti per un tempo determinato di sei ore in un unico luogo con il divieto assoluto di ridere, pena una prima ammonizione e poi la squalifica.

Mg 7792
LOL: Chi ride è fuori, un'immagine dalla conferenza stampa

Semplice perché il tutto si riduce a questo, ai tentativi dei singoli di far ridere gli altri e parallelamente gli sforzi di non cedere a propria volta. Efficace perché le situazioni che si vengono a creare sono molteplici, divertenti e spiazzanti. Anche grazie ai nomi coinvolti nel programma, la cui conduzione è affidata a Mara Maionchi e Fedez, assente giustificato all'attività stampa per la nascita della figlia: Elio, Frank Matano, Angelo Pintus, Lillo, Ciro e Fru dei The Jackal, Caterina Guzzanti, Katia Follesa, Michela Giraud e Luca Ravenna sono i dieci concorrenti pronti a contendersi il premio finale di 100.000 euro in questo show tratto da un format giapponese e prodotto da Endemol Shine Italy.

La video intervista a Elio, Frank Matano, Mara Maionchi e Angelo Pintus

Il futuro nello streaming

Lol Primevideo 10
LOL: Chi ride è fuori, Frank Matano con Katia Follesa

"Non vedevo l'ora di lavorare per una piattaforma come Prime Video" ci ha detto Frank Matano interrogato su cosa avesse pensato quando gli è stato proposto di partecipare, "a maggior ragione uno show comico e nuovo." Ci ha scherzato su invece Elio, rispettando la sua cifra stilistica, ammettendo che la sua prima sensazione era stata che il format di LOL: Chi ride è fuori non avrebbe fatto ridere "e invece ero completamente in torto, perché ha fatto ridere noi e sta facendo divertire tutti voi." E lo confermiamo avendo potuto guardare le prime quattro puntate, quelle che saranno in catalogo l'1, per poi chiudere la stagione la settimana successiva con le ultime e il vincitore: ci si diverte degli sforzi di divertire i colleghi di ognuno dei partecipanti, così come dei disperati tentativi di non cedere alla risata a propria volta, tra situazioni surreali, gag preparate e battute spontanee.

Le 60 serie TV su Amazon Prime Video da vedere - Lista aggiornata a dicembre 2020

Tutti contro tutti

Lol Primevideo 2
LOL: Chi ride è fuori, Fedez e Mara Maionchi, conduttori del comedy show

Una curiosità che abbiamo voluto chiedere nella nostra intervista è chi avessero considerato candidato alla vittoria sin dal principio, una volta conosciuto il gruppo di partecipanti, con Matano ed Elio che si sono citati a vicenda, ma anche quale è stata la sorpresa di queste sei ore di passione nel tentativo di non ridere. Per Elio la sorpresa è stata Fru, che l'artista ammette di non aver conosciuto prima. Si è molto divertita Mara Maionchi che sottolinea di essere stata "avvantaggiata" avendo potuto anche ridere, immersa nel ruolo di co-host insieme a Fedez.

0L3A7830 Yzk9Ea1
LOL: Chi ride è fuori, il cast posa alla conferenza stampa

C'è stata infatti inevitabile frustrazione nel vedere i propri sforzi di divertire il prossimo andare a vuoto, ma anche molta consapevolezza della situazione in cui si si trovava, come sottolineato da Angelo Pintus: "mi è capitato nella vita più di una volta e qui al confronto è meraviglioso, perché sai che è un gioco mentre quando capita nella realtà è una batosta." Molto bella la risposta di Frank Matano al riguardo: "Far ridere è un atto di generosità, se gli altri non ridono, problemi loro."