Facebook

Ieri, oggi, domani in blu-ray, la recensione: ecco tutti i segreti dell'esclusiva Limited Edition numerata

La recensione di Ieri, oggi, domani in blu-ray: grazie alla campagna di crowdfunding di CG Entertainment, il film premio Oscar di Vittorio De Sica è arrivato in alta definizione.

Ieri7
ieri, oggi, domani: Sophia Loren in una scena del film

L'importanza di una campagna di crowdfunding, come quelle che è solita portare avanti CG Entertainment, è fondamentale a volte per portare in alta definizione grandi classici del cinema italiano e poter colmare gravi lacune in ambito homevideo. Recentemente la missione si è compiuta per uno dei grandi film di Vittorio De Sica, che fu premiato con l'Oscar nel lontano 1965 (oltre a vincere svariati premi tra Golden Globe, David di Donatello e Bafta). Come vedremo nella recensione di Ieri, oggi, domani in blu-ray, grazie alla campagna citata e al master HD reso disponibile da Surf Film, possiamo apprezzare il film di De Sica in una nuova veste, considerato che finora in Italia non era mai stato pubblicato in Blu-ray.

Ieri Oggi Domani

Tre storie, Sophia Loren e Marcello Mastroianni, un Oscar

Ieri2
ieri, oggi, domani: Sophia Loren e Marcello Mastroianni in una scena del film

Grazie a questa nuova uscita possiamo vedere come mai si era visto prima il premio Oscar Ieri, oggi, domani, che vede indiscussi mattatori Sophia Loren e Marcello Mastroianni, protagonisti di tre storie ambientate in tre diverse città italiane. Il primo episodio, da un soggetto di Eduardo De Filippo, si svolge a Napoli dove Adelina è una donna che vende sigarette di contrabbando e per evitare il carcere, sforna figli a ripetizione. Il secondo episodio, il più breve e tratto da una novella di Alberto Moravia, è ambientato a Milano dove la ricca e annoiata Anna tradisce il marito con un giovane intellettuale al verde. Il terzo, da un soggetto di Cesare Zavattini, è ambientato a Roma e vede protagonista Mara, una squillo d'alto bordo che fa perdere la testa a un giovane seminarista.

Oscar e cinema italiano, una lunga love story

L'esclusiva Limited Edition numerata: una slipcase con card da collezione

Ieri Cover

Grazie a CG Entertainment abbiamo potuto visionare proprio l'esclusiva Limited Edition Blu Ray Numerata (500 pezzi in tutto) di Ieri, oggi, domani, disponibile solamente sul sito di CG Entertainment. L'edizione è presentata con una confezione slipcase di cartone con nuovo artwork, mentre l'amaray interna ha l'artwork originale. Ovviamente c'è la numerazione della copia limitata per i primi 500 pezzi, ed è davvero simpatica l'idea di inserire il nome di tutti i partecipanti all'operazione crowdfunding all'interno della confezione. Ma non è tutto: all'interno troviamo anche una card da collezione che riproduce un artwork originale del film e che sul retro ha uno speciale testuale dal titolo: 5 cose che non sapete di "Ieri, oggi e domani".

Ieri6
ieri, oggi, domani: Sophia Loren e Marcello Mastroianni in una scena del film

Il video: buon dettaglio, croma vivido e una spessa grana, in gran parte naturale

Ieri1
ieri, oggi, domani: Sophia Loren in una scena del film

Sul piano tecnico la grande attesa era per il video, che rappresenta il vero salto di qualità rispetto a tutte le edizioni precedenti. Va detto che il master Surf Film restaurato e scansionato in HD è di buona qualità, pur non riuscendo a evitare tutti i classici problemi dell'età. Di sicuro il quadro è pulito e privo di graffi o segni di sporco, certo va sottolineato che il video è caratterizzato da una grana a tratti pesanti e molto evidente. I titoli di testa del primo episodio ci avevano fatto preoccupare per una resa piuttosto scialba e pastosa, ma i timori sono svaniti appena ci si sposta nei vicoli di Napoli, dove la resa del dettaglio è di tutto riguardo (basta vedere i muri delle case) e soprattutto va apprezzato un croma esplosivo con colori brillanti e intensi.

Ieri5
ieri, oggi, domani: Marcello Mastroianni in una scena del film

Anche gli altri episodi del film proseguono su questa linea, forse con una grana leggermente più leggera ma con qualche flessione del dettaglio nelle scene più scure, soprattutto quelle notturne in piazza Navona. Ma c'è comunque una buona tenuta generale quanto a solidità. La citata grana ci sembra spesso naturale e organica, ma talvolta sfocia in rumore video meno naturale, segno che non sempre si è potuto fare il massimo. Lodevole comunque l'assenza di filtri.

E adesso spogliati! 10 striptease indimenticabili dello schermo

Audio pulito con dialoghi dal buon timbro. Purtroppo non ci sono extra

Ieri3
ieri, oggi, domani: Sophia Loren in una scena del film

L'audio è presentato con le tracce DTS HD Master Audio 2.0 e in Dolby Digital 2.0, quest'ultimo lievemente inferiore. I dialoghi, fitti e a volte concitati, sono puliti, senza fruscii di fondo, e vantano anche un discreto timbro considerati gli anni sulle spalle del film. Ovviamente l'ambienza è molto limitata, tutto si racchiude sul centrale o con qualche minima apertura laterale, ma non si può pretendere troppo e come detto è importante soprattutto la pulizia del suono. Il vero aspetto deludente dell'edizione è purtroppo la totale mancanza di extra. A parte la citata card sulla confezione, non ci sono infatti contenuti speciali sul dischetto e questo influisce sul giudizio complessivo dell'edizione.

Conclusioni

A conclusione della recensione di Ieri, oggi, domani in blu-ray, possiamo dire che l’esclusiva Limited Edition di CG Entertainment offre una bella e curata confezione e un video in alta definizione che, seppur con alcuni difetti, consente di vedere il film premio Oscar come mai si era visto prima. Di buona qualità, considerati i limiti dell’età, anche il reparto audio, peccato per la completa assenza di extra che abbassa il giudizio complessivo sull’edizione.

Movieplayer.it
3.5/5

Perché ci piace

  • La slipcase e la cura della confezione con la card da collezione.
  • Il video fa un netto salto di qualità rispetto al DVD sul piano del dettaglio e del croma.
  • La grana è notevole ma sembra in gran parte naturale.
  • L’audio è pulito e di buona qualità.

Cosa non va

  • In alcune scene più che la grana emerge un rumore video che sembra poco naturale.
  • La totale assenza di extra.