Eternals: chi sono i nuovi eroi cosmici del Marvel Cinematic Universe?

In attesa dell'uscita del film, approfondiamo chi sono gli Eternals, con la storia dei protagonisti di uno dei prossimi lungometraggi Marvel.

APPROFONDIMENTO di 25/05/2021
Eternals
Eternals: i costumi del film

La lunga attesa è quasi finita: tra qualche mese sarà possibile vedere - in sala, si spera - Eternals, il ventiseiesimo lungometraggio del Marvel Cinematic Universe. Diretto dalla regista premio Oscar Chloe Zhao (la quale si è personalmente proposta per il progetto dopo essere precedentemente considerata per il film su Black Widow, anch'esso in uscita quest'anno), è il terzo capitolo cinematografico della Fase Quattro e fa parte del filone cosmico del franchise, pur essendo ambientato sulla Terra. Si tratta dell'esordio sullo schermo di diversi personaggi generalmente poco noti, anche ai lettori dei fumetti, ed è il motivo per cui, dopo l'uscita del primo teaser, abbiamo voluto fare il punto su chi sono gli Eternals e la loro natura esatta, dalla pagina allo schermo.

Storia editoriale

Jack Kirby
Jack Kirby

Gli Eterni sono una creazione di Jack Kirby, celebre coautore di molte memorabili storie Marvel, e hanno esordito nel 1976 in un mensile tutto loro, che segnava il ritorno di Kirby alla Casa delle Idee dopo alcuni anni passati a lavorare per la DC Comics. Quella testata fu cancellata dopo diciannove numeri, lasciando delle sottotrame in sospeso che furono successivamente risolte in un ciclo di storie con protagonista Thor. I personaggi sono poi tornati nel corso degli anni, in parte in storie a loro appositamente dedicate (come una miniserie del 2006 scritta da Neil Gaiman, che ha reinventato gli Eterni per i lettori di oggi), o con determinati membri che fungono da comprimari in altri contesti, in particolare gli albi degli Avengers, tra le cui fila ci sono stati gli Eterni noti come Dragoluna e Starfox (assenti nel film). Quest'ultimo è anche il fratello di Thanos, uno dei più noti villain della Marvel, tecnicamente un Eterno ma affetto dal gene dei Devianti, il che gli dà il suo aspetto caratteristico (gli Eterni hanno solitamente fattezze umanoidi). La razza intera è stata sterminata durante la gestione degli Avengers a cura dello sceneggiatore Jason Aaron, ma da quest'anno hanno nuovamente diritto a un mensile tutto loro, in occasione dell'uscita del film.

Chi sono gli Eterni

Guardiani della Galassia Vol. 2: Kurt Russell nel ruolo di Ego il Pianeta Vivente
Guardiani della Galassia Vol. 2: Kurt Russell nel ruolo di Ego il Pianeta Vivente

Gli Eterni sono stati creati dai Celestiali, creature cosmiche coinvolte nella creazione del Multiverso (nei film ne abbiamo visto una parziale rielaborazione tramite il personaggio di Ego il pianeta vivente). Quando questi hanno visitato la Terra un milione di anni fa e usato gli uomini primitivi per esperimenti, hanno dato vita sia agli Eterni, che hanno forma umanoide, che ai Devianti, che invece hanno sembianze mostruose. Gli Eterni hanno il compito di sorvegliare il nostro pianeta e difenderlo, soprattutto dai Devianti, ma sono anche incapaci di ribellarsi ai Celestiali qualora questo dovesse rivelarsi necessario. Ciascuno degli Eterni è tecnicamente immortale e potenzialmente dotato di certi superpoteri, ma singoli membri della razza possono scegliere di usare la propria energia cosmica per sviluppare abilità specifiche, anche al di fuori di quello di cui sarebbero capaci in circostanze normali (Ikaris, per esempio, è l'unico dotato di sensi ipersviluppati).

Da Loki a Thanos, diamo i voti ai cattivi del Marvel Cinematic Universe

Angelina Jolie sul red carpet degli Oscar 2014
Angelina Jolie sul red carpet degli Oscar 2014

Al cinema vedremo i seguenti Eterni: Sersi (Gemma Chan), capace di manipolare la materia; Ikaris (Richard Madden), capace di volare e sparare raggi cosmici dagli occhi; Kingo (Kumail Nanjiani), in grado di sparare proiettili di energia cosmica con le mani; Sprite (Lia McHugh), che ha l'aspetto di una dodicenne e può creare illusioni; Phastos (Brian Tyree Henry), un inventore che influenza di nascosto il progresso tecnologico dell'umanità; Makkari (Lauren Ridloff), dotata di supervelocità; Druig (Barry Keoghan), che può controllare le menti altrui e vive da solo perché non ama interagire con gli umani; Gilgamesh (Don Lee), che può tramutare la propria energia cosmica in un potente esoscheletro; Ajak (Salma Hayek), in grado di far guarire le persone; e Thena (Angelina Jolie), che può trasformare la propria energia in qualsiasi arma. Phastos sarà il primo supereroe apertamente gay del MCU, mentre Makkari è sorda, come l'attrice che la interpreta. Apparirà nel film anche Kit Harington nei panni di Dane Whitman alias il Cavaliere Nero, un umano dotato di una spada mistica.

Eternals, i primi meme sul film Marvel: "Perché gli eroi non sono mai intervenuti nei momenti di crisi?"

La sinossi

Chloe Zhao
Una foto della regista Chloe Zhao

La sinossi ufficiale di Eternals dice che i personaggi usciranno allo scoperto dopo millenni di anonimato in seguito a un evento tragico che ha luogo dopo Avengers: Endgame, e dovranno affrontare i Devianti. Il film, a detta della regista Chloe Zhao, sarà un miscuglio di generi e stili diversi: il personaggio di Kingo, ad esempio, adotta come identità umana quella di una star di Bollywood, con tanto di numero musicale. Su richiesta della regista gran parte delle riprese si sono svolte in location vere e con scenografie fisiche, riducendo al minimo l'uso della CGI. Il lungometraggio uscirà nelle sale americane il 5 novembre, quasi esattamente un anno dopo la data iniziale, modificata a causa della chiusura dei cinema che ha segnato quasi tutto il 2020.

Eternals, il film Marvel chiarirà alcuni aspetti di Avengers: Endgame?