Encanto in blu-ray, la recensione: una travolgente e inebriante bomba cromatica

La recensione del blu-ray di Encanto: il video del prodotto Disney si caratterizza per una magica esplosione di colori, mentre l'audio esalta la trascinante colonna sonora.

RECENSIONE di 30/01/2022
Encanto
Encanto: un'immagine del film

Per tanti motivi l'approdo in homevideo di un film Disney è sempre un evento molto atteso, visto che poi il prodotto in questione si piazza immediatamente ai vertici delle classifiche di vendita. Tanto più per un film che ha appena vinto il Golden Globe per il Miglior film d'animazione, è il 60° lungometraggio Walt Disney Animation Studios e vanta una stupenda e già pluripremiata colonna sonora. E come vedremo nella recensione di Encanto in blu-ray, anche l'attesa è stata ripagata da un'edizione tecnicamente eccezionale, condita stavolta anche da un notevole pacchetto extra.

Questo dunque i miglior modo quindi per rivedere Encanto o scoprire il film diretto da Jared Bush, Byron Howard e Charise Castro Smith, e rivivere la storia dei Madrigal, una famiglia che vive nascosta tra le montagne della Colombia, in una casa magica, nella quale la magia di Encanto ha donato a ogni bambino della famiglia un potere unico. Tutti tranne Mirabel. Ma proprio lei, l'unica Madrigal ordinaria, può essere l'ultima speranza della sua straordinaria famiglia.

Video stellare: una bomba cromatica e un'esplosione di colori

Encanto

Eccoci dunque ad analizzare il blu-ray di Encanto distribuito da Walt Disney Studios Home Entertainment (in commercio c'è anche una steelbook con blu-ray e DVD). Il video in HD lascia letteralmente a bocca aperta. L'esplosione di colori che scorre sullo schermo rappresenta forse un caso più unico che raro di bomba cromatica, con un vortice di colori intensi, brillanti e abbaglianti che travolge e incanta. Il tutto condito dagli effetti di luce lampeggiante di qualche scena, dall'emozionante nascita della magia, dal nero profondo come l'inchiostro nel quale basta la luce di una candela per conferire profondità e spessore al quadro.

Encanto 6
Encanto: una sequenza del film

E sempre senza la minima sbavatura nonostante alcune scene decisamente impegnative per l'encoder, solo in un'occasione abbiamo notato un lievissimo banding. Il rimpianto, semmai, è che purtroppo in Italia non è in commercio l'edizione 4K UHD: già solo immaginare la resa di questi colori con l'HDR, è una sensazione da brivido. Per quanto riguarda il dettaglio, è sempre incisivo e di alta qualità: non solo il design dei personaggi, ma anche il segno di sporco su un muro o su una mattonella, o il particolare di un fiore o della casa magica, emergono con nitidezza e splendore. Le scene vorticose di luci scorrono sempre fluide e compatte, senza la minima incertezza. Un video insomma da dieci e lode, ai massimi standard per il formato blu-ray.

Encanto, la recensione: la magia della normalità

L'audio: travolti da musica scatenata e canzoni trascinanti

Encanto 11
Encanto: una scena del film

Sul fronte audio troviamo la traccia italiana in Dolby Digital Plus 7.1, mentre quella originale è in lossless DTS HD 7.1. L'ascolto è certamente frizzante e avvincente, ma è soprattutto nelle fasi delle travolgenti canzoni che il reparto dà il meglio, con ampio supporto dell'asse posteriore ad avvolgere lo spettatore con la trascinante musica e una spiccata spazialità d'insieme. Anche gli effetti sono ben dislocati nello spazio, i dialoghi sono ottimi ma se c'è da fare un piccolo appunto è nella presenza di bassi a volte un po' timida, perché il sub è presente ma non con un impatto così massiccio. Sotto questo aspetto va un po' meglio nella traccia lossless inglese, che ha anche un dettaglio più chirurgico e la naturalezza delle canzoni originali.

Encanto 7
Encanto: una sequenza

Gli extra: quasi due ore fra corti, approfondimenti e scene eliminate

Encanto 2
Encanto: un'immagine del film animato

Stavolta il prodotto Disney riesce a sorprendere anche nel reparto extra, di solito un po' parco di contenuti, e invece stavolta presente con quasi due ore di contributi. C'è innanzitutto la simpatica versione Canta insieme al film, che include i testi delle canzoni in sovrimpressione. Si inizia poi con il corto Disney Lontano dall'Albero (7') con protagonista un cucciolo di procione, preceduto da un'introduzione della scrittrice e regista Natalie Nourigat (2'). Si prosegue con Familia Lo Es Todo (24'), corposo approfondimento sulla famiglia Madrigal, l'ispirazione ai personaggi e il loro design. Troviamo poi Scopriamo la Colombia (17' e mezzo), con focus sulla multiculturalità, la biodiversità e gli accesissimi colori della Colombia che hanno ispirato il film, quindi Viaggio attraverso la musica (24') tutto dedicato alla colonna sonora ispirata alla musica colombiana, alle canzoni di Lin-Manuel Miranda e al lavoro di Germaine Franco.

Encanto, il regista Byron Howard: "Il super potere della nostra eroina è l'empatia"

Encanto 4
Encanto: una sequenza del film d'animazione

Si continua con Parliamo di Bruno (8'), approfondimento sul brano Non si nomina Bruno, poi La nostra Casita (10' e mezzo), sulla magica abitazione dei Madrigal disegnata secondo gli usi della tradizione colombiana. A seguire Scene scartate (2') con errori in fase di doppiaggio, Viaggio in Colombia (2') con il team Colombian Cultural Trust che ha aiutato a definire meglio la cultura e l'ambientazione del film e poi cinque Scene tagliate (20' e mezzo in tutto) con l'introduzione di Jason Hand e Nancy Kruse. A chiudere Canzoni, con la possibilità di andare direttamente ai momenti musicali.

Conclusioni

A conclusione della recensione di Encanto in blu-ray, non possiamo che riconoscere, appunto, una vera sensazione di incanto nel vedere un video così meravigliosamente intenso e ricco di colori brillanti, una vera esplosione cromatica e di luci folgoranti come raramente ci è capitato di vedere prima. A supporto c’è anche un audio molto coinvolgente nelle canzoni e negli effetti, appena un po’ carente di bassi, mentre il reparto extra è sorprendente per un prodotto Disney per ricchezza di contenuti.

Movieplayer.it

4.5/5

Perché ci piace

  • Un vulcano cromatico travolgerà lo spettatore.
  • Lo show di colori intensi e luci abbaglianti è davvero unico.
  • Il dettaglio è incisivo e chirurgico nei particolari.
  • L’audio è travolgente, soprattutto nelle canzoni.
  • Notevole il reparto extra, con quasi due ore di contributi.

Cosa non va

  • Una leggera carenza di bassi nell’audio.
  • Il rimpianto di non avere in Italia l’edizione 4K UHD.