Dash & Lily, la recensione: amore e buoni sentimenti nella serie natalizia di Netflix

La nostra recensione di Dash & Lily, la nuova serie natalizia di Netflix disponibile sulla piattaforma streaming dal 10 novembre 2020.

RECENSIONE di 10/11/2020
Dashlily Season1 Episode2 00 01 01 10R
Dash & Lily: Midori Francis in una scena

Con questa recensione di Dash & Lily continuiamo ad assumerci l'arduo compito di accompagnarvi tra le uscite del periodo natalizio di Netflix. La serie, disponibile sulla piattaforma streaming dal 10 novembre 2020, è infatti pregna di atmosfera natalizia e richiama tutta quella serie di suggestioni e buoni sentimenti tipici di questo particolare periodo dell'anno. Diretta da Fred Savage (conosciuto sia come attore che come regista di serie quali Modern Family e Balck-ish) e Brad Silberling, Dash & Lily è un prodotto cucito addosso a quel tipo di pubblico che aspetta con ansia il Natale e adora quel particolare romanticismo che decenni di film a tema ci hanno mostrato. Siamo certi che l'obiettivo degli sceneggiatori Lauren Moon e Joe Tracz fosse proprio quello: raccontare una classica Christmas Story miscelandola col teen-drama.

Pene d'amore e sfide nella trama

Dal 101 Unit 00200R
Dash & Lily: Austin Abrams in una scena

Dash è un ragazzo cinico e solitario, detesta i canti di Natale, la finta allegria e il clamore che si crea attorno a questa festività. Lily, invece, adora le feste, e stretta nel calore di una famiglia felice e unita affronta i preparativi con entusiasmo e positività facendosi ben volere dai molti abitanti del suo quartiere. Ad unire due anime così diverse sarà un diario lasciato dalla ragazza in una libreria che invita chi lo trova ad accettare una serie di sfide. Dash rimane immediatamente conquistato dalla personalità di lei e inizia a cercare di conoscerla meglio proponendogli di superare altrettante prove, iniziando così un piccolo viaggio che porterà i due ragazzi a girare New York, respirare lo spirito della città immersa nell'atmosfera magica del Natale. Il loro scambio di pensieri incorrerà, però, in più di un intoppo, mettendo in luce molte delle fragilità di due ragazzi, ancora adolescenti, che iniziano solo ora ad affacciarsi al mondo adulto.

Dash e Lily due tipici adolescenti

Dal 104 Unit 00668R
Dash & Lily: un'immagine della serie

Maturare significa anche saper affrontare le relazioni con la maggiore onestà e sincerità possibili, ed è questo che sia Dash che Lily dovranno capire per poter finalmente coronare la loro rocambolesca storia d'amore. I due personaggi ci appaiono come due facce della stessa medaglia: opposte ma simili. Entrambi hanno delle fragilità che non gli permettono di andare avanti, entrambi hanno alle spalle qualcosa di doloroso che ha segnato la loro esistenza e che rischia di minare il loro futuro. Ci vengono presentati, ed in effetti lo sono, come la rappresentazione classica di due adolescenti alle prese con se stessi e con i propri limiti. Limiti che dovranno prima riconoscere e poi superare per poter crescere e costruire degli affetti sinceri. È grazie a questo aspetto, che raccoglie in pieno lo spirito del teen drama, che la storia si muove e va avanti, ma non sempre in maniera lineare: Il tempo del racconto va avanti e indietro più volte per permetterci di seguire le azioni parallele dei due protagonisti e l'elemento temporale diventa fondamentale in una frenetica corsa persino contro se stessi, che permette efficacemente allo spettatore di affezionarsi ai due personaggi, seppure in modo deliziosamente confusionario.

65 serie TV da guardare su Netflix - Lista aggiornata a novembre 2020

L'onnipresente spirito natalizio

Dashlily Season1 Episode2 00 18 48 20R
Dash & Lily: una scena della serie

La nota stonata in questo tenero e frenetico canto di Natale sta proprio nella strabordante quantità di buoni sentimenti. Dash & Lily è una serie ad altissimo tasso di dolcezza e, proprio per questo, in alcuni momenti tende a risultare un po' troppo stucchevole. Tutti i personaggi in scena sono animati dalle migliori intenzioni, tutti (ma proprio tutti) mostrano, prima o poi nel corso della serie, la propria nobiltà d'animo e generosità nei confronti del prossimo e in particolare verso i tormentati protagonisti. Premesso che ci piacerebbe vivere in un mondo di questo tipo, non possiamo negare che questo aspetto finisca per penalizzare questo prodotto, appiattendolo e incasellandolo tra quelle storie natalizie classiche ma che propongono ben poco di originale, suscitando inevitabilmente una sensazione di già visto che permane per tutta la durata della serie. Ciononostante, se volete immergervi fin da subito nel gioioso e luccicante clima natalizio, questa è la serie che fa per voi. Ma attenzione: la sua magia e il suo effetto potrebbero svanire già a partire dal 2 gennaio.

Christmas Drop: operazione regali, la recensione: la nuova rom-com natalizia targata Netflix

Conclusioni

Per riassumere la nostra recensione di Dash & Lily, questa nuova serie natalizia di Netflix rientra a pieno titolo tra le produzioni a tema Natale più classiche. Le vicende dei due protagonisti, le loro difficoltà dovute alle insicurezze giovanili e alle prime delusioni li rendono reali e veramente adorabili. La nota dolente della serie è però l’eccessiva presenza di buoni sentimenti che finiscono per appiattirne il contenuto, senza donargli quel carattere distintivo necessario a farla spiccare tra tante proposte simili.

Movieplayer.it

3.0/5

Voto medio

2.6/5

Perché ci piace

  • I due personaggi, due adolescenti tormentati ma adorabili.
  • I tempi della narrazione, che seppure un po’ confusi sono perfettamente funzionali alla storia.
  • Le atmosfere perfette per il periodo natalizio…

Cosa non va

  • … che però finiscono per portare su schermo uno stucchevole eccesso di buoni sentimenti.
  • Poche e poco incisive le caratteristiche che la differenziano da altri prodotti simili.