Avengers: Infinity War

2018, Azione

Paul Bettany su Infinity War: “Con Elizabeth non abbiamo mai litigato, nemmeno quando le ho dato una testata"

Intervista a Elizabeth Olsen e Paul Bettany, interpreti di Scarlet Witch e Visione, coppia centrale nella lotta degli Avengers contro Thanons in Avengers: Infinity War. Nelle sale italiane dal 25 aprile.

Avengers: Infinity War, un primo piano di Elizabeth Olsen

Visione ha una delle Gemme dell'Infinito incastonata nella testa: quando Thanos (Josh Brolin), alieno che vuole risolvere il problema della sovrappopolazione uccidendo metà della vita dell'universo, arriverà sulla Terra per completare la sua collezione, sarà uno dei primi individui che cercherà.

Leggi anche: Avengers: Infinity War è il film perfetto per celebrare 10 anni di successi Marvel

Al suo fianco c'è però Scarlet Witch, dotata di poteri incredibili, che ha già sofferto per la perdita del fratello e combatterà fino all'ultimo pur di difendere il suo compagno. Avengers: Infinity War, nelle sale italiane dal 25 aprile, riunisce in un solo film tutti gli eroi del Marvel Cinematica Universe e la coppia formata da Visione e Scarlet Witch è una di quelle più importanti.

images/2018/04/27/avengers-infinity-war-behind-the-scenes-paul-bettany-the-vision-1020369-1280x0.jpg

Abbiamo incontrato gli interpreti, Elizabeth Olsen e Paul Bettany a Londra, all'anteprima europea di Infinity War, per scoprire che sono tra gli attori "più zen" del gruppo. Quando abbiamo chiesto loro se, visto lo status di "coppia con superpoteri", hanno mai litigato sul set e come sono stati i loro alterchi, ci hanno detto candidamente: "Non abbiamo mai litigato. Mai, nemmeno quando le ho dato una testata mentre eravamo appesi ai cavi" ha ammesso Bettany, subito seguito da Olsen: "Non era colpa tua, ma del costume. Non mi arrabbio quando faccio gli stunts, non credo sia giusto". Pace e amore.

Leggi anche: Gli Avengers: "Infinity War sarà epico e indimenticabile: diventerà un classico come Titanic"

Mostri e muscoli finti

Avengers: Infinity War, una nuova foto del film

In Infinity War uno degli Avengers ha un problema con il suo supereroe interiore, che non ne vuole sapere di farsi vedere: è mai successo anche a loro sul set? "È tutto trucco e costumi" ci ha detto Bettany, mentre per Olsen: "È tutto trucco, costumi, parrucche e muscoli finti, che sono piuttosto divertenti. Giochi a indovinare quale siano finti e quali no, tocchi le persone, dicendo: è un bicipite vero o finto?".
Nel fumetto Thanos dice che siamo tutti dei mostri, ma lui è l'unico ad avere il coraggio di esserlo: sono d'accordo con lui? "Non sono d'accordo con lui, credo nella bontà" ha risposto sicura Olsen, proseguendo: "Credo nella volontà delle persone di fare del bene, nell'amore, la condivisione e l'empatia. Tutti abbiamo dei difetti, ma credo che siamo anche buoni e, se ci impegniamo a essere migliori, lo sarà anche la società." Per Bettany invece: "Sono convinto che le persone possano essere terrificanti e mostruose: ti guardi intorno, leggi i giornali la mattina e dici, wow, le persone sono dei mostri! Ma nel mondo ci sono anche persone meravigliose e belle".

Leggi anche: Avengers: Infinity War: la strada verso la fine e un nuovo inizio per il MCU

La nostra intervista a Elizabeth Olsen e Paul Bettany

Paul Bettany su Infinity War: “Con Elizabeth non...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Avengers: Infinity War è il film perfetto per celebrare 10 anni di successi Marvel
Gli Avengers: “Infinity War sarà epico e indimenticabile: diventerà un classico come Titanic”