Wonder Woman

2017, Azione

Wonder Woman, Lynda Carter intima a James Cameron: "Smetti di criticare il film!"

L'attrice si è scagliata contro Cameron intimandogli di smettere di denigrare la pellicola di Patty Jenkins.

Dopo le critiche di James Cameron rivolte a Wonder Woman e al modello femminile propagandato dal film, anche la prima Diana Prince, Lynda Carter, ha deciso di difendere la sua eroina contro gli strali del regista. La Carter, che ha interpretato Wonder Woman nella popolare serie tv degli anni '70, ha deciso di dire la sua in un post su Facebook.

"Per James Cameron - SMETTILA di denigrare Wonder Woman: anima infelice. Forse non comprendi il personaggio. Io certamente lo capisco. Come tutte le donne - noi siamo più della somma delle parti. Le tue critiche alla nostra brillante regista, Patty Jenkins, sono mal rivolte. Gal Gadot è stata grandiosa. Lo so, Mr. Cameron, perché ho interpretato questo personaggio per 40 anni. Perciò SMETTILA."

Nel corso di un'intervista al Guardian, Cameron aveva criticato il compiacimento di Hollywood nei confronti di un film visto come simbolo della rinascita di un'icona femminile moderna che a suo parere continuava a sfruttare la bellezza del corpo femminile oggettificandola come in passato. Ecco la risposta di Lynda Carter che segue quelle di Patty Jenkins e Gal Gadot.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Wonder Woman, Lynda Carter intima a James...

Mostra i vecchi commenti

James Cameron contro Wonder Woman: "Non ha cambiato nulla"
Wonder Woman e le altre "amazzoni": l'evoluzione delle eroine action tra cinema e TV