Unfriended: Dark Web, in arrivo il sequel horror della Blumhouse!

Il primo capitolo, datato 2015, fu un successo al botteghino dopo aver portato nelle casse circa 65 milioni di dollari (a fronte di un milione di costo totale).

Durante il SXSW, uno dei festival cinematografici statunitensi più chiacchierati, la Blumhouse ha presentato a sorpresa il sequel di uno dei film più redditizi della casa di produzione horror, Unfriended. Il film ha incassato più di 60 milioni di dollari nel 2015, dopo esser costato circa 1 milione: tutta la pellicola era ambientata sullo schermo di un pc portatile, durante una chiacchierata di gruppo una presunta entità maligna inizia a prendere di mira proprio i partecipanti della chat... Unfriended non è stato amato dalla critica, ma nei mesi successivi si è subito parlato di sequel, con il titolo provvisorio Unfriended: Game Night. Durante il festival di Austin, è stato presentato a pochi fortunati spettatori il sequel ufficiale, già girato, montato e pronto per la dsitribuzione! Ecco la sinossi di Unfriended: Dark Web:

Un ventenne trova nel suo pc una cartella nascosta piena di misteriosi file e finisce nelle pericolose acque del dark web. Dai creatori di Unfriended, questo thriller si svolge in tempo reale interamente sullo schermo di un laptop. Un avvertimento per l'età digitale.

Alla regia Stephen Susco e nel cast Colin Woodell (Unsane), Betty Gabriel (Get Out) e Stephanie Nogueras (The Magicians). Il film non sarà un sequel diretto e si allontanerà anche dai temi sovrannaturali, i primi commenti dei giornalisti presenti alla proiezione a sorpresa sono più che positivi, andando a invertire la rotta tipica di un certo cinema horror, che vede i sequel come un inutile agonia verso la fine della saga:

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Unfriended: Dark Web, in arrivo il sequel horror...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Venerdì 13: in arrivo il reboot prodotto dalla Blumhouse?
Halloween, Jamie Lee Curtis: "Il sequel sarà sorprendentemente spaventoso!"