Underworld e la scena dell'attacco dei cani: il dietro le quinte

Il dietro le quinte della celebre scena dell'attacco dei cani di Underworld, film del 2003 diretto da Len Wiseman, è a dir poco esilarante

NOTIZIA di 03/06/2020

La scena dell'attacco dei cani di Underworld che si svolge all'esterno della dimora dei vampiri è una delle più celebri dell'intera pellicola, ma che cosa accadde veramente dietro le quinte? I cani che furono utilizzati per le riprese di questa sequenza, gli unici disponibili in quel momento, erano in realtà degli animali molto docili e giocosi.

Kate Beckinsale in una immagine di Underworld
Kate Beckinsale in una immagine di Underworld

Per la scena in cui inseguono Scott Speedman, il regista Len Wiseman ha dovuto girare brevi filmati dei cani che correvano e soltanto in seguito ha aggiunto suoni di altri cani che abbaiano ferocemente. Sebbene non sia eccessivamente evidente, osservando attentamente gli animali presenti nella scena si può notare che i cani scodinzolano giocosi non mostrando alcun segno di rabbia o agitazione.

Michael Sheen e Scott Speedman in una scena di Underworld
Michael Sheen e Scott Speedman in una scena di Underworld

Wiseman ha scelto di girare dal vivo molte sequenze di azioni ed effetti visivi senza ricorrere alla computer grafica. In una scena, ad esempio, un lupo mannaro sembra correre più di 50 miglia orarie dietro un'auto in corsa. Questa scena è stata girata utilizzando un'elaborata piattaforma montata dietro un veicolo: l'attore Michael Sheen è stato ripreso per i primi piani mentre il resto delle riprese sono state portate a termine dallo stuntman Todd Schneider.

Underworld è un film horror-fantascientifico del 2003, nonostante sia stato accolto negativamente dalla critica è stato un vero e proprio successo commerciale e ha dato il via ad un franchise, composto da tre sequel e un prequel: Underworld: Evolution, Underworld - Il risveglio e l'ultimo Underworld: Blood Wars uscito il 6 gennaio 2017 nelle sale americane. Il prequel, Underworld - La ribellione dei Lycans, invece è uscito il 20 febbraio 2009.