I segreti di Twin Peaks

1990 - 2017

Twin Peaks, Showtime: "Il revival non sarà troppo scandaloso"

Meno violenza, meno nudità e meno orrore che nel passato. Ma scommettiamo che David Lynch ci stupirà anche stavolta.

Dopo quasi trent'anni I segreti di Twin Peaks sta per fare ritorno su Showtime. Lo show che ha cambiato la storia della televisione è nel cuore del pubblico da molto, molto tempo, ma chi si attende un prodotto "scandaloso" probabilmente dovrà ricredersi. I boss di Showtime hanno svelato che il regista David Lynch "sta godendo della libertà della cable tv, ma senza eccedere."

Senza entrare troppo nei dettagli, il capo di Showtime David Nevins ha specificato che i 18 nuovi episodi in arrivo potrebbero non contenere la violenza esplicita o la sensualità del prequel-sequel Fuoco cammina con me.

Leggi anche: I 70 anni di David Lynch: 10 personaggi indimenticabili fra Twin Peaks e Mulholland Drive

"David sta godendo della libertà della cable tv, ma senza eccedere. C'è cupezza e alcuni momenti sono spaventosi, ma è molto meno terrificante e c'è meno nudità di altri nostri programmi. David è un regista fantastico, capace di una grande varietà di toni. Sa essere divertente, sa essere drammatico, sa essere commovente, e talvolta è violento, ma spesso la violenza è suggerita più che mostrata. Questo è uno degli aspetti che amo di più dello show, che ha una grande varietà di toni".

Twin Peaks ritornerà sugli schermi americani il 21 maggio con una première della durata di due ore.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Twin Peaks, Showtime: "Il revival non sarà troppo...

Mostra i vecchi commenti

Twin Peaks: David Lynch rivela qualche dettaglio sul revival
Twin Peaks: la serie del futuro, 25 anni nel passato