Tomb Raider: Angelina Jolie spiega perché inizialmente aveva rifiutato il ruolo

La star di Tomb Raider, Angelina Jolie, ha spiegato perché sulle prime aveva rinunciato al ruolo di Lara Croft nel film ispirato all'omonimo videogioco.

NOTIZIA di 14/05/2021

Angelina Jolie ha raccontato di aver inizialmente rifiutato il ruolo di Lara Croft in Tomb Raider, uno dei film per cui l'attrice è maggiormente ricordata. L'interprete ha rivelato di aver avuto notevoli dubbi relativi al personaggio al momento della firma del contratto.

Come spiegato in occasione di un'intervista con Collider, Angelina Jolie ha rivelato di aver inizialmente rifiutato il ruolo di Lara Croft in Tomb Raider: La culla della vita: "Non sapevo cosa fare e temevo che il personaggio non mi calzasse a pennello e non fosse quello giusto per me. La produzione, però, mi ha concesso tre mesi per girare il mondo e decidere. Questo è il consiglio che vorrei dare a tutti quanti: girate il mondo, spingetevi sempre al di là dei vostri limiti, chiedetevi dove potete riuscire ad arrivare. Soltanto così vi accorgete di tutto ciò che siete in grado di fare!".

Angelina Jolie ha anche sottolineato l'importanza di girare quante più scene possibili senza affidarsi all'attività degli stunt: "Credo sia fondamentale recitare in prima persona. Il pubblico lo nota e trasmettere una sensazione di realismo è molto importante!". Leggendo questa dichiarazione, non può che venire in mente l'affermazione del celebre interprete dell'agente Ethan Hunt. Come Angelina Jolie, infatti, anche Tom Cruise crede nell'importanza della recitazione senza stunt nonostante le ossa rotte (ripagate, però, in divertimento!).

Al momento, l'attrice, ex moglie di Brad Pitt è impegnata con la promozione di Those Who Wish Me Dead, film diretto da Taylor Sheridan. Nel progetto, l'attrice interpreta una paracadutista dei vigili del fuoco tormentata dai sensi di colpa per la morte di tre persone durante un'azione di salvataggio. L'incontro con un adolescente traumatizzato e braccato da due killer, però, spariglierà le carte della sua esistenza. Il film è stato distribuito nelle sale statunitensi e su HBO Max a partire dal 14 maggio.