Tolkien, la famiglia dello scrittore contro il film: "Non ha il nostro sostegno"

Tolkien, il film con protagonista Nicholas Hoult nella parte dello scrittore, non ha ottenuto l'approvazione da parte degli eredi dell'autore del Signore degli anelli.

NOTIZIA di 24/04/2019

Tolkien, il film biografico dedicato alla vita dell'autore della saga del Signore degli Anelli, non ha l'approvazione dei membri della famiglia del famoso scrittore.
Un comunicato spiega infatti che è a conoscenza del progetto, che verrà distribuito nei cinema americani il 10 maggio, ma che non verrà dato appoggio e sostegno al lungometraggio.

La famiglia di J.R.R. Tolkien ha dichiarato: "La famiglia e la Fondazione Tolkien vogliono chiarire che non hanno approvato, autorizzato o partecipato alla realizzazione di questo film. Non appoggiano il film o il suo contenuto in nessun modo".
Tolkien è stato diretto da Dome Karukoski e ha come protagonista l'attore Nicholas Hoult nel ruolo dello scrittore, seguendone la giovinezza mentre vive in prima persona gli orrori della prima Guerra Mondiale, forma le amicizie più importanti della sua vita e si innamora di Edith Bratt, parte affidata a Lily Collins.

Fox Searchlight, che ha prodotto il film, ha risposto al comunicato dichiarando: "Siamo così orgogliosi del film Tolkien di Dome Karukoski, che si concentra sui primi anni della straordinaria vita di J.R.R. Tolkien e non descrive gli argomenti dei suoi romanzi. Anche se non abbiamo collaborato con la Fondazione Tolkien nella realizzazione di questo progetto, il team che ha lavorato al film ha il più profondo rispetto e una grande ammirazione per il signor Tolkien e il suo fenomenale contributo alla letteratura".

La sceneggiatura è scritta da David Gleeson e Stephen Beresford.
Nel cast anche Tom Glynn-Carney, Anthony Boyle, Patrick Gibson, Albie Marber, Colm Meaney, e Genevieve O'Reilly.