The Witcher: Blood Origin, Laurence O'Fuarain sarà il protagonista della serie prequel

Laurence O'Fuarain è stato scelto come protagonista di The Witcher: Blood Origin, la serie spinoff di The Witcher che sarà disponibile su Netflix.

NOTIZIA di 29/03/2021

The Witcher: Blood Origin, serie spin-off di The Witcher, ha un nuovo protagonista ufficiale, ovvero Laurence O'Fuarain, già presente nel cast di Vikings e Game of Thrones, che ha firmato per interpretare il ruolo principale di Fjal.

Secondo Deadline, l'attore irlandese Laurence O'Fuarain avrebbe accettato di dare il volto al protagonista di The Witcher: Blood Origin, Fjall, membro di un clan di guerrieri che ha giurato di proteggere un re. Secondo la descrizione ufficiale del personaggio, Fjall porta una profonda cicatrice dentro di sé, la morte di una persona cara caduta in battaglia cercando di salvarlo. Una cicatrice che non gli permetterà di fare pace con sé stesso o con il mondo che lo circonda. Nella sua ricerca di redenzione, Fjall si ritroverà a combattere al fianco del più improbabile degli alleati mentre traccia un percorso di vendetta attraverso un continente in subbuglio.

The Witcher 2 - Cosa sappiamo sulla seconda stagione della serie Netflix

Lo show The Witcher: Blood Origin si concentrerà sulla creazione del primissimo Witcher del continente, rivelando anche gli eventi della congiunzione delle sfere che vede convergere i regni dell'uomo, degli elfi e dei mostri. L'attore di Vikings Laurence O'Fuarain affianca la star di Queen & Slim Jodie Smith, che si era già unita al cast poco tempo fa.

Attualmente è in corso la lavorazione della seconda stagione di The Witcher. Le riprese di Blood Origin devono ancora prendere il via. Questo spinoff è una serie limitata originale Netflix che consisterà in sei episodi. Andrzej Sapkowski è consulente creativo dello spettacolo, Declan de Barra sarà lo showrunner.