The Walking Dead: Robert Kirkman parla del futuro della saga

Robert Kirkman ha parlato del futuro della saga di The Walking Dead sottolineando che c'è ancora molto in arrivo.

NOTIZIA di 25/07/2021

La saga di The Walking Dead sembra destinata a essere protagonista sugli schermi e nel mondo dell'editoria ancora a lungo: Robert Kirkman, durante un panel del Comic-Con@Home 2021, ha infatti parlato del futuro della storia post-apocalittica.
La serie tratta dai fumetti si concluderà con l'undicesima stagione, ma AMC ha già annunciato alcuni spinoff come quelli con protagonisti Daryl e Carol.

Robert Kirkman ha spiegato: "Ci sarà ancora tanto in arrivo di The Walking Dead. Per quanto riguarda i fumetti penso che la saga esisterà in un modo diverso". Attualmente sta infatti venendo stampata la storia Negan Lives e prossimamente verrà pubblicata la graphic novel Clementine ideata da Tillie Walden, con protagonista il personaggio tratto dal progetto di Tellgames.
Rispondendo a una domanda dei fan, il creatore della saga, ha affrontato il tema della longevità del progetto dichiarando che a un certo punto, durante il debutto del fumetto, aveva pensato che sarebbe stato un fallimento.
Kirkman ha però aggiunto: "E' stata una corsa folle e continua a esserlo. Sono piuttosto sicuro che lo sarà ancora a lungo".

I fan di The Walking Dead, nei prossimi mesi, potranno vedere le prime puntate dell'undicesima stagione dello show che concluderà il racconto dei sopravvissuti all'apocalisse zombie e il ritorno di World Beyond, che terminerà con il secondo ciclo di episodi. Oltre a Fear the Walking Dead, gli spettatori potranno poi vedere uno show con star Melissa McBride e Norman Reedus e una serie antologica, Tales of the Walking Dead, che si concentrerà su alcuni personaggi, anche già usciti di scena in passato. Rick Grimes, l'ex sceriffo interpretato da Andrew Lincoln, ritornerà invece sugli schermi con un film.