The Nun: Corin Hardy parla della presenza di Valak nel film

Nel film The Nun sarà coinvolto anche il demone Valak e Corin Hardy ha accennato alla sua presenza nel film spinoff di The Conjuring.

NOTIZIA di 26/07/2018

Il regista di The Nun, Corin Hardy, ha accennato all'eventuale presenza del demone Valak nel film spinoff di The Conjuring. Intervistato da Collider, il filmmaker ha spiegato che ci sarà sicuramente un collegamento tra i vari tasselli che formano il franchise horror: "Il fatto che ci sia un legame è parte di quello che rende questi lungometraggi così speciali, avverrà in modi diversi, in alcuni elementi non evidenti e in altri che non voglio anticipare".

Hardy non ha però voluto commentare le ipotesi che in realtà che il lungometraggio sia in realtà dedicato a Valak, spiegando che il progetto ruoterà intorno all'identità della suora al centro della storia.

Leggi anche: The Nun, il regista svela: "Ho visto due fantasmi sul set"

Nel video, inoltre, Taissa Farmiga spiega che è terrorizzata dai film dell'orrore e di non essere riuscita a vedere The Nun - La vocazione del male senza spaventarsi, nonostante l'abbia girato e conosca tutti i dettagli di quanto accadrà sullo schermo.

Valak è entrato in scena per la prima volta in The Conjuring - Il caso Enfield, quando è apparso durante una seduta spiritica organizzata per capire chi fosse realmente responsabile dell'omicidio compiuto da Ronald DeFeo Jr., avvenuto nel novembre 1974. Ed e Lorraine Warren scoprono poi che il demone è il colpevole di quanto sta accadendo alla famiglia Hodgson, che aveva chiesto aiuto ai tuoi esperti in questioni sovrannaturali dopo alcuni eventi paranormali avvenuti nella loro casa.

In Annabelle 2: Creation è inoltre presente una scena al termine dei titoli di coda in cui si vede la presenza sovrannaturale nella Romania del 1952.