The Munsters: il film di Rob Zombie classificato come PG

Il reboot di The Munsters, realizzato da Rob Zombie, è stato classificato come PG; eEcco cosa significa e perché.

NOTIZIA di 10/03/2022

The Munsters è il reboot della famosa sitcom omonima, diretto e realizzato da Rob Zombie che ora viene classificato come PG, ovvero "Parental Guidance" per alcune scene e contenuti spaventosi.

La Motion Picture Association of America (MPAA) ha classificato il reboot The Munsters come un film PG, consigliabile quindi per la visione con la presenza di un adulto nel caso dei bambini. La motivazione è stata molto chiara e dice: "Materia macabra e suggestiva, immagini e linguaggio spaventoso"

Per chi non fosse ben informato, ricordiamo che i Munsters sono stati creati da Allan Burns e Chris Hayward, e debuttarono in uno show della CBS nel 1964 per poi terminare nel 1969. In questo breve ma intenso periodo, I Munsters hanno vinto numerosi premi. Simile alla famiglia Addams, che andava in onda contemporaneamente ma non riuscì a ottenere lo stesso successo immediato, la serie si concentra su una famiglia americana di mostri all'apparenza innocui.

The Munsters, Rob Zombie condivide le prime foto del cast su Instagram

Il reboot di The Munsters, diretto da Rob Zombie, seguirà quindi una famiglia di mostri che si trasferisce dalla Transilvania in un sobborgo americano. Il cast confermato del film vede Jeff Daniel Phillips come Herman Munster, Sheri Moon Zombie come Lily Munster, Dan Roebuck come Nonno Munster aka il Conte Dracula, Sylvester McCoy come il domestico Igor e Richard Brake come Dr. Henry Augustus Wolfgang descritto come lo scienziato pazzo più famoso della Transilvania. In ruoli non specificati sono stati segnalati anche Jorge Garcia e la sexy icona horror Cassandra Elvira Peterson.