Sydney Sweeney, la star di Euphoria scoppia a piangere dopo le offese: "Sono anch'io un essere umano"

Sydney Sweeney, giovane star di Euphoria, è stata offesa su Twitter e, in occasione di un video in diretta, è scoppiata a piangere dichiarando quanto le parole possano pesare come macigni

NOTIZIA di 09/05/2021

Sydney Sweeney, giovanissima star di Euphoria, è scoppiata a piangere nel corso di un video in diretta attraverso il suo profilo Instagram dopo essere stata bullizzata su Twitter.

Sydney Sweeney ha deciso di utilizzare lo strumento del video in diretta su Instagram per condividere un momento privato con i suoi fan. Dopo essere stata bullizzata su Twitter relativamente al suo aspetto attraverso un tweet che invitava gli utenti a guardare bene l'attrice e a notare quanto fosse poco attraente, la star di Euphoria ha raccontato: "Credo che le persone debbano capire quanto le parole possono essere importanti e pesanti. Tutti pensano che evitare di leggere certe critiche sia la giusta risposta. Ma, cavolo, sono una persona anch'io! Le persone devono essere più carine e gentili anche sui social!".

Le dichiarazioni di Sydney Sweeney hanno immediatamente ottenuto un buon responso da parte dei suoi fan, che si sono schierati con lei. Come riportato dal Daily Mail, un utente, ad esempio, ha scritto: "Non è assolutamente corretto ridurre una donna soltanto al suo aspetto fisico. Aiutate persone del genere!".

In Euphoria, Sydney Sweeney interpreta una ragazza sensibile e sessualmente precoce. Nella serie targata HBO recitano anche Zendaya, Hunter Schafer, Jacob Elordi, Sophia Rose Wilson, Barbie Ferreira e Alexa Demie. Dopo una prima stagione stellare e due speciali distribuiti alla fine del 2020 e all'inizio del 2021, HBO è al momento al lavoro sulla seconda stagione, che ha dovuto subire dei ritardi a causa dell'emergenza sanitaria.