Swan Song: la data di uscita e le foto del film con Mahershala Ali

Mahershala Ali è il protagonista e produttore di Swan Song, film di cui Apple ha annunciato la data di uscita nei cinema.

NOTIZIA di 13/09/2021

Swan Song è il nuovo film prodotto per Apple TV+ con star Mahershala Ali che arriverà nelle sale americane il 17 dicembre, di cui online sono state condivise le prime foto.
Il progetto racconta la storia di un padre e marito che si ritrova alle prese con una malattia in stato terminale.

Sw2
Swan Song: Mahershala Ali e Awkwafina in uno scatto del film

Nel cast del progetto scritto e diretto da Benjamin Cleary, vincitore del premio Oscar con il cortometraggio Stutterer, ci saranno quindi Mahershala Ali, Naomie Harris, Glenn Close, Awkwafina e Adam Beach.
Il regista ha spiegato che Swan Song si basa su un'idea avuta dieci anni fa e di aver sviluppato per cinque anni lo script, prima di pensare a Mahershala Ali per la parte del protagonista. Cleary ha ricordato il primo incontro con l'attore per fargli leggere lo script: "In pochi minuti mi sono reso conto che ero seduto di fronte a qualcuno di speciale, che era totalmente in linea con il cuore dello script. Dopo due ore ha detto 'Vorrei realizzarlo'. Le riprese sono state ritardate per sei mesi a causa dell'emergenza sanitaria, quindi abbiamo sfruttato questo periodo per parlare di tutti gli elementi del film, e lui ha avuto un modo meraviglioso per scoprire tutti questi piccoli dettagli nella storia".

Sw Song1
Swan Song: Mahershala Ali e Naomie Harris in una foto del film

L'attore premio Oscar ha quindi deciso di essere coinvolto anche come produttore e dare il proprio contributo per sostenere il film che ha anche degli elementi sci-fi: "Sei sempre alla ricerca di qualcosa di speciale in uno script. Per prima cosa, e soprattutto, il dilemma, la scelta che affronta questo personaggio si rivolgeva a me in un modo così profondo. Dopo che ho accettato di recitare nel film, ci siamo ritrovati a fare i conti con la nostra mortalità e mi sono riconosciuto in questo aspetto perché non avevo mai visto niente di simile ed ero entusiasta di lottare con il dilemma del personaggio. Mi sembrava ancora più significativo e meritevole di essere al mondo perché viviamo in un'epoca così complicata, quando così tanti tra di noi hanno affrontato la perdita delle persone in un modo che sembra innaturale. Le tematiche che il film fa emergere, mostrando il protagonista mentre cerca di affrontarle, sono cose che molti di noi devono elaborare, in modo più o meno ravvicinato, quando le persone muoiono. Si tratta di un film che sembra piccolo, ma è psicologicamente ricco e denso. Con il Covid, molti di noi sono stati a lungo in casa e hanno dovuto affrontare dei problemi, senza l'aiuto che avrebbero potuto avere prima del Covid. Questo isolamento vissuto durante la pandemia si riflette in un personaggio che deve mantenere un grande segreto, si sente isolato e non ha molti modi per elaborare le sue emozioni con le persone. Il Covid, almeno per me, ha fatto emergere dei paralleli con il mondo e i problemi che questo personaggio sta cercando di affrontare. Inoltre, intraprendere questo viaggio con Glenn, Naomie e Awkwafina è stato un sogno che si realizza".

Sw3
Swan Song: una foto di Glenn Close
Sw4
Swan Song: una foto dell'attore Mahershala Ali