Star Wars, John Boyega contro Gli ultimi Jedi: "Dividere i protagonisti è stato un errore"

John Boyega ha espresso delle critiche nei confronti di Star Wars: Gli Ultimi Jedi a causa della dinamica non convincente tra i protagonisti.

NOTIZIA di 10/12/2019

Star Wars: Gli ultimi jedi non ha particolarmente entusiasmato John Boyega che ha ora espresso le sue critiche al progetto diretto da Rian Johnson.

L'interprete di Finn, intervistato da Hypebeast durante la promozione di Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, ha spiegato: "Penso che Il Risveglio della Forza fosse l'inizio di qualcosa di piuttosto solido. Se devo essere onesto Gli ultimi Jedi mi ha causato qualche incertezza".
John Boyega ha aggiunto: "Non ero per forza d'accordo con molte delle scelte prese in quel film e ne ho parlato molto con Mark Hamill, abbiamo avuto molte conversazioni sull'argomento. Ed è stata dura per tutti noi perché eravamo separati".

Dividere i tre protagonisti della nuova trilogia, secondo la giovane star, ha indebolito il film: "Immagino che nei film originali di Guerre Stellari ci fosse un po' di più la sensazione che ci fosse un trio di protagonisti, anche se si trattava del percorso di Luke. Han e Leia, tuttavia, avevano una forte dinamica e penso, non so quanto velocemente riusciremo a stabilire quella dinamica in Episodio IX, ma se la esploreremo sarà davvero fantastico. Penso che dopo tre film non conosciamo i personaggi come invece era accaduto con Han, Luke e Leia e forse in questo caso c'è un'opportunità grandiosa per conoscerli un po' di più".

Per scoprire se i desideri di Boyega si sono realizzati bisognerà attendere il 18 dicembre, quando l'ultimo capitolo della trilogia diretta da J.J. Abrams arriverà nei cinema.