Spider-Man: Homecoming

2017, Azione

Spider-Man, Robert Downey Jr.: "Tom Holland è il Peter Parker perfetto"

L'interprete di Tony Stark ha spiegato perché considera il giovane attore la scelta giusta per riportare sul grande schermo la storia del giovane eroe.

Robert Downey Jr. ha rivelato i motivi per cui considera Tom Holland il perfetto interprete di Spider-Man. L'interprete di Tony Stark ha infatti spiegato a News Corp Australia Network: "Tom è perfetto per la parte. E' pieno di entusiasmo, brillante e dotato, un ragazzo davvero fisicamente talentuoso grazie al suo passato nel mondo della danza e della ginnastica acrobatica. Ha semplicemente la giusta combinazione di elementi richiesti per proporre un nuovo approccio al personaggio".

In Spider-Man: Homecoming, in arrivo nei cinema italiani il 6 luglio, Peter Parker vedrà in Iron Man un mentore e anche Tom ha espresso la sua gioia nel lavorare con Robert: "E' una persona davvero adorabile e con i piedi per terra. E' divertente, pieno di talento, è cool ed è fantastico stare insieme a lui. Porta un'energia davvero positiva sul set e con lui tutti si sentono benvenuti. Sono così grato che abbia accettato di recitare in questo film perché avevamo davvero bisogno di lui per riuscire a mostrare come stessimo portando Spider-Man a casa nel Marvel Cinematic Universe. E' il padrino!".

Nel cast del film con protagonista Tom Holland, diretto da Jon Watts, troviamo Marisa Tomei (Zia May), Kenneth Choi che interpreterà il preside della scuola di Peter, e Zendaya Coleman nei panni di Michelle. In più Donald Glover, Michael Barbieri, Laura Harrier, Tony Revolori, Abraham Attah, Hannibal Buress, Isabella Amara, Jorge Lendeborg Jr., Michael Chernus e J.J. Totah.

Spider-Man, Robert Downey Jr.: "Tom Holland è il...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Spider-Man: Homecoming, una featurette dedicata a Vulture
Spider-Man: Homecoming, il sequel si aprirà pochi minuti dopo Avengers 4