Spider-Man: Homecoming

2017, Azione

Spider-Man: Homecoming - Ecco perché Peter Parker non sviluppa i sensi del ragno

Il regista Jon Watts fornisce una spiegazione che apre nuovi plot nel futuro del franchise.

Manca pochissimo! Da domani Spider-Man: Homecoming approderà in tutti i cinema per la gioia dei fan dell'Uomo Ragno. La critica che ha già visto e apprezzato il film si pone, però, una domanda che riguarda il nuovo Uomo Ragno. Che fine hanno fatto i suoi sensi da ragno? E il suo intuito?

Le precedenti versioni di Spider-Man possedevano lo Spider-Sense, abilità che permetteva al supereroe di fiutare un pericolo imminente e di cui lo Spider-Man di Tom Holland sembra esserne privo.

Leggi la recensione: Spider-Man: Homecoming: la sostenibile leggerezza di essere Peter Parker

La domanda è stata posta al regista Jon Watts ed ecco la sua risposta: "Nei precedenti film su Spider-Man abbiamo visto spesso il suo Spider-Sense, stavolta non volevo mostrare le sue abilità in maniera così massiccia. Ma credo che sia un tema interessante da esplorare."

La risposta di Jon Watts lascia intendere che in futuro Peter Parker svilupperà nuove abilità oltre ad affinare quelle che già possiede. Magari il suo Spider-Sense sarà materia del preannunciato sequel di Spider-Man: Homecoming.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Spider-Man: Homecoming - Ecco perché Peter Parker...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Che posto avrà Guardians Of The Galaxy 3 nella timeline del Marvel Cinematic Universe?
Spider-Man, 10 scene da rivedere prima del nuovo film Marvel