Facebook

Spider-Man: Across the Spider-Verse, confermato il villain dei sequel

Il regista del film Spider-Man: Across the Spider-Verse ha confermato l'identità del villain per il sequel animato.

Spider-Man: Across the Spider-Verse, confermato il villain dei sequel

Confermata l'identità del villain di Spider-Man: Across the Spider-Verse e Spider-Man: Beyond the Spider-Verse. Sarà The Spot, come ha chiarito il regista Kemp Powers. L'autore ha rivelato, durante una chiacchierata con Games Radar, che il cattivo sarà il medesimo in entrambi i sequel della saga, considerata uno degli esempi più originali e riusciti della nuova era creativa dedicata all'uomo ragno. Farà il suo ritorno anche il protagonista Miles Morales, che con l'antagonista avrà anche diversi punti di contatto.

I due sequel di Spider-Man: Un Nuovo Universo usciranno rispettivamente a giugno 2023 e marzo 2024, e senza dubbio vedranno di nuovo protagonista Miles Morales, che ha la voce di Shameik Moore. Insieme a lui, nel primo dei nuovi capitoli, torneranno anche lo Spider-Man 2099 di Oscar Isaac, lo Spider-Punk di Daniel Kaluuya e la Spider-Woman di Hailee Steinfeld.

Il nuovo arrivato

The Spot sarà invece interpretato da Jason Schwartzman e il suo personaggio sarà il perfetto antagonista per gli spider-eroi del multiverso. La sua capacità di influenzare come i personaggi si muovono e si incontrano nelle diverse dimensioni, ne fanno un villain molto influente e pericoloso, sebbene i suoi obiettivi e il suo scopo finale non sia ancora stato rivelato.

Spider-Man: Across The Spider-Verse sarà un trionfo d'animazione con 6 stili diversi: la nuova foto dal film

Parlando del futuro della saga, il regista Kemp Powers svela anche alcuni dettagli succosi su Spider-Man: Across the Spider-Verse: "The Spot è un villain interessante perché sembra una barzelletta, ma quando si guardano veramente i suoi poteri emerge un potenziale incredibile. La sua abilità nell'aprire portali attraverso le dimensioni lo rende perfetto per lo Spider-Verse. Sarà il villain dei prossimi due film... e diciamo che The Spot e Miles sono connessi in maniere sorprendenti."