Sense8

2015 - 2018

Sense8, Max Riemelt parla delle scene di sesso, del bacio gay e del suo nudo integrale

L'interprete di Wolfgang Bogdanow, durante un'intervista ad Attitude, ha anche parlato del famoso bacio gay durante il Pride di San Paolo e della situazione attuale per le coppie omosessuali in Germania

La seconda stagione di Sense8 è sbarcata nella giornata di venerdì su Netflix e, in un'intervista ad Attitude, Max Riemelt, interprete del tedesco Wolfgang Bogdanow, ha parlato apertamente delle scene di sesso della seconda stagione:

"Come ho già detto altre volte, ci sarà altro sesso! Secondo me è interessante come Lana Wachowski gira questa scene; sembra un dipinto a olio che ti piace ammirare, non sembra un atto di due persone che infilano qualcosa dentro a vicenda. Sembra una fusione che mostra cosa si prova durante il sesso. Non è semplice portare sullo schermo un'immagine che descriva il sesso; mostra il legame che puoi avere con una persona con cui ti trovi a letto. Penso sarà una scena davvero splendida, molto rara di questi tempi; non è qualcosa che sembrerà pornografico."

Sense8: un momento della seconda stagione

L'attore ha parlato del Gay Pride brasiliano di San Paolo dove ha baciato Brian J. Smith, interprete di Will Gorski, e ha spiegato:

"È semplicemente successo! Sembrava un sogno e mi è piaciuto, la reazione del pubblico è stata bella e potente. Poi al pubblico piace vederci baciare e abbiamo pensato fosse un bel regalo per loro. Eravamo presi dal momento, se vedi qualcuno e c'è una connessione e sentite un qualcosa verso l'altro, dovreste lanciarvi. Come durante una festa, dove accadono le cose perché in quel momento sembra giusto. Non volevamo fare uno show sui nostri sentimenti, è un'altra cosa. Volevamo usare quell'energia positiva del Pride di San Paolo e restituirla al pubblico."

Leggi anche:

Riguardo alla scena di nudo integrale, Bodganow ha dichiarato:

"Sicuramente sono preoccupato, ancora non so in quale contesto sarà mostrato quel momento. Sarà qualcosa che la gente manderà indietro e rivedrà perché inaspettato o sarà qualcosa naturale che funzionerà nella sua sequenza? Io ho deciso di fidarmi delle persone con cui ho lavorato, il risultato è stato positivo e non ho avuto molti problemi nel farlo. Però ogni tanto ancora ci penso, non è una cosa che si fa così senza pensare, ecco."

Infine l'attore ha commentato la situazione del matrimonio gay in Germania:

"Penso sia solo questione di burocrazia. A Berlino c'è una sensazione di libertà tra le più ampie che ho mai sentito. Berlino è una città aperta riguardo a coppie gay e matrimoni gay, è difficile per me capire perché ancora sia in discussione. Penso che le leggi tedesche e la loro approvazione abbiano un percorso lungo. Ma è anche vero che tra Berlino e la Baviera ci sono realtà diverse, credo sia solo questione di tempo. Per la prossima generazione sono sicuro che non sarà un problema."

Al centro di Sense8 ci sono otto ragazzi provenienti da diverse parti del mondo che si ritrovano ad avere potenti visioni e scoprono molto presto di essere mentalmente connessi tra loro. Sono profondamente uniti, capaci di parlarsi come se si trovassero nello stesso luogo e hanno accesso diretto ai segreti più oscuri gli uni degli altri. Gli otto protagonisti devono abituarsi alle loro nuove abilità, ma devono soprattutto capire perché le loro vite sono a rischio. Nella seconda stagione, forze oscure continueranno a perseguitare il gruppo dei sensates. I protagonisti scopriranno qualcosa in più sulla BPO - l'organizzazione segreta che sta dando la caccia a loro e a tutte le persone dotate delle stesse capacità - e cercheranno disperatamente di proteggersi a vicenda.

Leggi la recensione: Sense8: Una stagione 2 con più mitologia, ma ugualmente ricca di cuore

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Sense8, Max Riemelt parla delle scene di sesso,...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Sense8: un riferimento a V per Vendetta nel nuovo trailer
Sense8: Una stagione 2 con più mitologia, ma ugualmente ricca di cuore