Salvate il soldato Ryan: Matt Damon, uno "sconosciuto" che sorprese Spielberg con L'Oscar

Per la parte di Ryan in Salvate il soldato Ryan Steven Spielberg scelse Matt Damon perché voleva che fosse un attore sconosciuto ad interpretare il cruciale ruolo del soldato scomparso.

NOTIZIA di 07/04/2021

Steven Spielberg scelse Matt Damon per il ruolo di Ryan in Salvate il soldato Ryan perché voleva che ad interpretare quella parte cruciale per la sua pellicola fosse un attore sconosciuto con un aspetto molto americano: il giovane Matt sembrava perfetto per la parte agli occhi di Spielberg che non poteva sapere che non sarebbe stato uno "sconosciuto" ancora per molto.

Una scena di Salvate il soldato Ryan
Una scena di Salvate il soldato Ryan

All'epoca il celebre regista non era neanche a conoscenza della pellicola scritta da Damon e non poteva sapere che il suo "soldato Ryan" avrebbe presto vinto un Oscar per Will Hunting - Genio ribelle diventando così una vera e propria star poco prima dell'uscita della sua pellicola.

soldatoryan2
soldatoryan2

Damon, allora un attore semi-sconosciuto, fu perfino costretto ad addestrarsi separatamente rispetto al resto del cast, cosicché nessuno tra gli attori, i cui personaggi dovevano provare risentimento nei confronti del personaggio di Matt, avrebbe stretto amicizia con lui.

Nel corso degli anni Damon ha parlato spesso della Notte degli Oscar del 1997 ma, intervistato da Graham Norton, l'attore ha recentemente reso pubblica una riflessione molto interessante: "Ricordo molto chiaramente il momento in cui tornai a casa con la statuetta, la mia ragazza andò a dormire e io rimasi solo con l'Oscar. Lo guardai e capii che ero stato veramente fortunato a vincerlo a soli 27 anni: ci sono persone che inseguono un premio come questo per tutta la vita ma quando lo ottieni ti rendi conto che se c'è un buco dentro la tua anima non sarà certo una statuetta a colmarlo".

Su Rotten Tomatoes il film ha ottenuto il 93% sulla base di 139 recensioni, con una valutazione media di 8,64 / 10. Il consenso critico del sito web recita: "Aiutato da un'altra performance strabiliante di Tom Hanks, Salvate il soldato Ryan di Steven Spielberg ridefinisce per sempre il genere."