Ryan Gosling parla della vita domestica con Eva Mendes: "Abbiamo fatto del nostro meglio"

Ryan Gosling è molto riservato quando si tratta della sua famiglia, ma ora ha raccontato qualche dettaglio sul lungo periodo trascorso a casa con la moglie Eva Mendes e i loro figli.

NOTIZIA di 05/01/2022

Ryan Gosling non dà spesso ai fan la possibilità di entrare nella sua vita privata, ma recentemente ha raccontato come ha vissuto la clausura insieme alla sua famiglia, con la moglie Eva Mendes e le due figlie.

Img 8522 Copia
Venezia 2018: Ryan Gosling al photocall de Il primo uomo

In una nuova intervista con British GQ, Ryan Gosling ha raccontato com'è stata la vita durante lo stop dovuto all'emergenza santiaria globale, svelando anche che le sue figlie Esmeralda, 7 anni, e Amada, 5, hanno visto finalmente qualche suo film. L'attore 41enne ha detto che lui e sua moglie Eva Mendes sono sempre alla ricerca di modi per creare ricordi con le loro figlie:

"I bambini crescono così in fretta che ho bisogno di tenere d'occhio l'orologio in un modo che non ho mai fatto. Durante il lockdown le bambine avevano un'età difficile per spiegare che non potevano vedere altri bambini né uscire a giocare, anche se Eva ed io abbiamo fatto del nostro meglio."

Per via dello stop imposto dall'emergenza sanitaria, molte persone hanno avuto più tempo libero per guardare film e programmi TV, ma Ryan Gosling ha affermato che non era il caso delle sue figlie, perché troppo giovani per separare fantasia e realtà. Ad esempio, l'attore ha raccontato che Esmeralda ha guardato la scena di combattimento di Ryan Gosling con Harrison Ford sul set del suo film Blade Runner 2049 e ha gridato nel bel mezzo di una ripresa: "Stai vincendo", come se non riuscisse a capire che in realtà il papà stava solo recitando.

Le pagine della nostra vita: Ryan Gosling voleva cacciare Rachel McAdams dal set del film

Ma con il passare del tempo, Esmeralda e Amada hanno avuto una migliore comprensione del suo lavoro? La star risponde così:

"Sì. Penso che alla fine abbiano capito... che in realtà il mio nome è The Grey Man e sono un assassino per la CIA"