Robert Pattinson: "I soldi ricevuti per Harry Potter? Mi sono bastati per molto tempo"

Robert Pattinson dice di aver trascorso molto tempo vivendo dei soldi che ha guadagnato dall'interpretazione di Cedric Diggory in Harry Potter e il calice di fuoco.

NOTIZIA di 12/02/2022

Robert Pattinson ha detto che i soldi guadagnati per il suo ruolo in Harry Potter e il calice di fuoco gli hanno permesso di avere una vita confortevole per diversi anni.

Robert Pattinson ha rilasciato una nuova intervista video a GQ, durante la quale ha discusso dei suoi ruoli più iconici. L'attore britannico ha quindi richiamato alla mente il suo ruolo in Harry Potter e il calice di fuoco, quarto episodio della celebre saga cinematografica, ricordando anche quanto il film diretto da Mike Newell non gli abbia donato solo la fama internazionale ma anche qualche "zero" in più sul suo conto in banca. Pattinson ha dichiarato: "Ho passato molto tempo a vivere con i soldi guadagnati con 'Harry Potter'. Mi sono trasferito in un appartamento a Soho, a Londra".

Nel film in questione, Pattinson ha interpretato uno studente di Hogwarts di nome Cedric Diggory, della casa di Tassorosso. 'Il calice di fuoco' ha segnato il debutto cinematografico di Pattinson che, appena tre anni dopo, ha interpretato l'iconico ruolo di Edward Cullen in Twilight. L'attore ha detto a GQ che dopo Harry Potter era convinto di avere un futuro nel mondo della musica. "Non so perché ci credessi, visto che non c'era assolutamente niente che suggerisse che c'era un qualsiasi tipo di carriera musicale sul tavolo", ha detto Pattinson, concludendo col dire: "Ma facevo sempre molti concerti. Poi ho finito i soldi, praticamente. Stavo decisamente andando nella direzione sbagliata in termini di carriera, fino a Twilight".

Ricordiamo che presto Robert Pattinson interpreterà un altro ruolo destinato a diventare iconico. Sarà infatti lui il protagonista di The Batman, l'attesissimo film diretto da Matt Reeves ed interpretato anche da Zoë Kravitz, Colin Farrell, Paul Dano, Andy Serkis, Peter Sarsgaard, John Turturro e Jeffrey Wright. L'uscita nelle sale italiane è prevista per il 3 marzo 2022.