Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Raoul Bova, ecco perché era dimagrito: "Ho vissuto due anni terribili"

Raoul Bova, recentemente molto criticato per essere dimagrito vistosamente, ha spiegato come la forma fisica sia stata condizionata anche da eventi drammatici che l'hanno colpito negli ultimi anni.

NOTIZIA di 13/01/2021

Raoul Bova è finito di recente sotto i riflettori perchè troppo dimagrito, per i suoi fan. L'attore però ha spiegato di aver perso peso dopo essere ingrassato per interpretare al meglio un ruolo.

La scelta: Ambra Angiolini e Raoul Bova, coniugi innamorati e tormentati in una scena del film
La scelta: Ambra Angiolini e Raoul Bova, coniugi innamorati e tormentati in una scena del film

Nell'intervista per Il Corriere della Sera, Raoul Bova ha deciso di svelare i motivi del suo cambiamento fisico, dopo che diversi fan l'hanno criticato per via del suo aspetto troppo emaciato: "Ci sono momenti in cui si è più forti e altri più deboli e le critiche feriscono" - ha raccontato Raoul Bova - "Ero aumentato di peso per un ruolo. Ora sono tornato come prima. Ma per me ha sempre contato il lavoro e su questo sono stato sempre molto autocritico, limitandomi anche un po'. Per me il tema non è mai stato: bellezza - non bellezza. Si tratta di: impegno - non impegno. La bellezza è quello che riesci a esprimere."

Bova ha lasciato intendere, però, che i cambiamenti fisici sono in qualche modo legati anche ai due anni davvero difficili che ha passato: "Ho toccato il fondo e la sfida è stata non naufragare" - ha continuato Bova - "Ho perso i miei genitori in poco tempo: devi fare i conti con le tue fragilità. La mia debolezza si è rivelata la mia forza. Ho dovuto trovare il coraggio per andare avanti. La debolezza psicologica aveva coinciso con quella fisica: negli stessi giorni in cui moriva mia mamma, mi ero fratturato due ossa della gamba. Sentivo sprofondare le mie certezze. Ma la pandemia mi ha fatto capire che non ero solo. Mi ha spinto alla rinascita."

Come raccontato da lui stesso, la rinascita l'ha portato alla stesura del suo libro, "Le regole dell'acqua": "Aprire il mio cuore mi ha fatto bene. Dovevo fermare il dolore che dilagava, lo dovevo fare per me e per le persone che amo, per i miei figli [...] Ho due figli maschi grandi e due bimbe piccole. Mi sento fortunato ad avere quattro figli così: belli, dolci e complicati. Amo perdermi nelle loro diversità."

Intanto Raoul Bova è pronto a tornare sul piccolo schermo: da stasera su Canale 5 va in onda Made in Italy, la serie tv sulla moda italiana in cui l'attore romano interpreta colui che è forse il più grande stilista italiano ancora in vita, Giorgio Armani.