Quentin Tarantino: "Natural Born Killers di Oliver Stone? Ecco perché non l'ho mai visto"

Quentin Tarantino ha dichiarato di non aver mai visto per intero la versione di Oliver Stone di un film da lui scritto, Natural Born Killers: ecco perché.

NOTIZIA di 02/08/2021

Il disprezzo di Quentin Tarantino nei confronti Natural Born Killers, il film diretto da Oliver Stone e basato su una sceneggiatura originale del regista di Pulp Fiction, è ormai noto da oltre vent'anni. In una recente intervista, però, Quentin ha dichiarato di non aver "neanche visto per intero" la pellicola di Stone.

Quentin Tarantino e Daryl Hannah scherzano sul set di Kill Bill: Volume 2
Quentin Tarantino e Daryl Hannah scherzano sul set di Kill Bill: Volume 2

La sceneggiatura del film fu pesantemente rivista da Oliver, insieme allo sceneggiatore David Veloz e al produttore associato Richard Rutowski. In una recente intervista tratta dal podcast di Brian Koppelman, regista di Solitary Man, Tarantino si è aperto, parlando dei sentimenti negativi che ancora prova nei confronti del film.

"Il crimine come sacramento d'amore era il centro della mia sceneggiatura di Natural Born Killers, ma questo non c'è proprio nel film di Oliver. Non che io lo abbia visto per intero dall'inizio alla fine." ha rivelato Tarantino. "Con quella sceneggiatura stavo cercando di dipingere il film direttamente sulla pagina, leggendo il copione lo potevi vedere il film, non capisco perché Oliver abbia deciso di stravolgere tutto."

Il regista Quentin Tarantino e il produttore Lawrence Bender sul set di Pulp Fiction
Il regista Quentin Tarantino e il produttore Lawrence Bender sul set di Pulp Fiction

Oliver Stone, a proposito di Assassini nati e dei commenti di Quentin Tarantino, ha dichiarato durante un'intervista di IndieWire: "Quentin ha scritto la sceneggiatura originale e noi l'abbiamo acquistata legalmente. Lo abbiamo pagato molti soldi. A lui non è piaciuto il film, ma non so se l'ha mai visto. È andato in giro a criticare il mio lavoro e non credo fosse la cosa giusta da fare. Ma quello era solo uno dei miei tanti problemi."