Pose finirà con la stagione 3, il saluto commosso del cast: "Abbiamo fatto la storia"

Il cast di Pose, guidato da MJ Rodriguez, ha salutato commosso la serie di Ryan Murphy che finirà con la terza stagione, in uscita a maggio.

NOTIZIA di 06/03/2021

Pose, la serie drammatica ideata da Ryan Murphy, finirà con la terza stagione. Il cast ha salutato commosso lo show tramite post ricchi di gratitudine. "Abbiamo fatto la storia!", ha scritto la protagonista MJ Rodriguez.

Pose: Evan Peters in una scena
Pose: Evan Peters in una scena

Ad annunciare la fine di Pose sono stati, questa mattina, i co-creatori dello show. Il dramma di FX, capace di raccontare la scena underground nella New York degli anni '80 e '90, ha fatto la storia per i numerosi attori LGBTQIA presenti nel cast, più di quanti ce ne siano mai stati in qualsiasi altro show. Lo spettacolo è stato anche nominato agli Emmy Awards come Migliore serie drammatica nel 2019, senza però ottenere la statuetta, a differenza della star Billy Porter che è invece diventato il primo uomo di colore apertamente gay ad essere nominato e a vincere un Emmy come miglior attore protagonista in una serie drammatica.

"Abbiamo avuto modo di raccontare esattamente la storia che volevamo, nel modo in cui volevamo raccontarla, e sono incredibilmente onorato e grato per questo", ha detto Ryan Murphy, aggiungendo: "La storia di Pose potrebbe finire nel 1996, ma il suo impatto continuerà per sempre" L'altro creatore della serie, Steven Canals, ha invece scritto su Twitter: "Io, insieme ai miei incredibili collaboratori, non ho mai voluto cambiare il panorama televisivo. Volevo semplicemente raccontare una storia onesta sulla famiglia, sulla resilienza e l'amore. Quanto sono fortunato ad averlo fatto per tre stagioni. Sono pieno di gratitudine per i nostri intrepidi scrittori, cast, troupe e produttori che hanno lavorato instancabilmente per far prendere vita a Pose. Sono grato al nostro fedele pubblico, alla comunità dei ball che si è fidata di noi per raccontare la loro storia, alla critica che ci ha calorosamente abbracciati e sarò per sempre debitore a Ryan Murphy, FX e 20th Television per aver cambiato la mia vita".

Anche Brad Falchuk, il terzo co-creatore dello spettacolo, ha parlato in modo incredibilmente positivo della sua esperienza nella realizzazione della serie, dichiarando: "Sono orgoglioso di questo spettacolo più di qualsiasi altra cosa che abbia creato o che creerò mai". Janet Mock, che nello show ha ricoperto il ruolo di regista, produttrice e sceneggiatrice, ha invece condiviso una foto e twittato: "Novembre 2017. Il mio primo giorno sul set di Pose. All'epoca non sapevo che la mia vita sarebbe stata arricchita per sempre. Sono davvero grata per i 25 episodi che abbiamo realizzato insieme, come una famiglia".

Angel Bismark Curiel ha invece pubblicato un filmato che lo ritrae mentre racconta la sua esperienza nello show nel ruolo di Martinez 'Lil Papi' Evangelista: "Dire addio a POSE è una delle cose più difficili da fare. La terza ed ultima stagione andrà in onda domenica 2 maggio su FX. L'abbiamo fatto per tutti voi".

Infine, non poteva mancare il saluto di MJ Rodriguez, attrice protagonista di Pose, che su Instagram ha scritto: "Che gioia è stata far parte di uno spettacolo come questo. Ne è valsa davvero la pena! Il duro lavoro che tutti noi abbiamo svolto è stato ripagato e le relazioni e le connessioni che abbiamo creato dureranno per sempre! Questo spettacolo ha cambiato la mia vita! Grazie Steven Canals per avermi permesso di interpretare questo fantastico personaggio e donna che tutti conosciamo come la signora Blanca Evangelista! Grazie Janet Mock per la guida, la direzione e la tua protezione! Grazie Mr. Ryan Murphy per avermi scelta tra la folla 3 anni fa, sarai sempre il Clive Davis della mia Whitney interiore.

Infine grazie al nostro cast e alla troupe... fenomenali, abbiamo mostrato al mondo come le persone come noi si sforzano, trionfano e perseverano. Abbiamo fatto la storia e più di ogni altra cosa... abbiamo scalfito la superficie, semplicemente per cambiare le cose! Ci siamo riusciti con successo! Una donna trans non sarà più vista come qualcosa usa e getta, ma come la donna che ha aperto la strada al cambiamento, alla crescita e all'essere semplicemente umana come tutti gli altri. Vi amo tutti. È stato un piacere e non finisce qui! Il limite è il cielo!".