Passengers

2016, Fantascienza

Passengers, Chris Pratt: "Le critiche al film mi hanno sorpreso"

La star ha raccontato di essere orgoglioso del film sci-fi di cui è protagonista insieme a Jennifer Lawrence.

Passengers: Jennifer Lawrence e Chris Pratt in una scena

Chris Pratt ha svelato di essere rimasto sorpreso dalle critiche rivolte al film Passengers a causa della sua trama.
Sul grande schermo si assiste alla storia di Jim: un passeggero che viaggia su un'astronave ma si risveglia 90 anni prima di arrivare a destinazione e, dopo un anno in solitudine, decide si svegliare Aurora, personaggio affidato all'attrice Jennifer Lawrence. Alcuni critici hanno sostenuto che la storia fosse una versione interstellare dello stalking sui social media, oltre a sostenere che fosse quasi inquietante.
Chris ha dichiarato: "Sono stato davvero sorpreso dalla situazione. Sono
stato preso alla sprovvista. E' stata sicuramente una lezione
". L'attore ha aggiunto: "Personalmente penso che il film fosse davvero buono, ne sono davvero orgoglioso".

Leggi anche: Come Jennifer Lawrence e Chris Pratt in Passengers: abbiamo provato la folle esperienza dell'Aero Gravity

Pratt ha concluso: "Sono orgoglioso del risultato ottenuto dal film e ha ottenuto dei buoni incassi per lo studio".
Commentando poi la reazione dei critici, l'interprete di Jim ha concluso: "Non voglio mai essere nella situazione in cui dovrei incolpare i critici per non aver amato un film. Quindi smetterò di parlare. E' così e ne sono orgoglioso".

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Passengers, Chris Pratt: "Le critiche al film mi...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Guardiani della Galassia: Chris Pratt svela il segreto per recitare al meglio
Jurassic World 2: Chris Pratt e la sua esilarante dieta su Instagram! (VIDEO)