Oscar 2021: Anthony Hopkins è l'attore più anziano nominato come protagonista

Anthony Hopkins è stato nominato all'Oscar 2021 come miglior attore protagonista per la sua interpretazione in The Father, diventando il candidato più anziano di sempre.

NOTIZIA di 16/03/2021

Con la candidatura ottenuta ad 83 anni per The Father, Anthony Hopkins è diventato l'attore più anziano nominato all'Oscar come Miglior attore protagonista nella storia degli Academy Awards.

The Father
The Father - Nulla è come sembra: un primo piano di Anthony Hopkins

Nelle scorse ore sono state annunciate le candidature agli Oscar 2021 ed è stata resa nota la nomina di Anthony Hopkins come miglior attore protagonista per la sua interpretazione in The Father. Il film diretto da Florian Zeller, al suo esordio alla regia, ha ottenuto in totale 6 nomination, tra cui quella per il miglior film e quella per la miglior attrice non protagonista ad Olivia Colman. In The Father, Hopkins interpreta Anthony, un uomo anziano che inizia a dover fare i conti con la demenza e comincia a dubitare di ogni cosa, dalle persone che lo circondano fino alla sua stessa mente. Colman interpreta invece Anne, la figlia che tenta di offrire assistenza all'uomo.

Ricordiamo che Anthony Hopkins ha ottenuto sei nomination all'Oscar nel corso della sua vita, inclusa quella del 1992 che lo ha portato alla vittoria per la sua interpretazione ne Il silenzio degli innocenti. Successivamente è stato candidato per Quel che resta del giorno (1994), Gli intrighi del potere (1996), Amistad (1998) e I due papi (2020). Per quanto riguarda l'edizione 2021 per gli Oscar, Hopkins è candidato insieme a Riz Ahmed (Sound of Metal), Chadwick Boseman (Ma Rainey's Black Bottom), Gary Oldman (Mank) e Steven Yeun (Minari).

Henry Fonda in una scena de La parola ai giurati
Henry Fonda in una scena de La parola ai giurati

Ad oggi Henry Fonda rimane il vincitore più anziano della categoria in seguito alla sua vittoria nel 1982 per Sul lago dorato (aveva 76 anni). Il compianto Christopher Plummer rimane invece il più anziano candidato e vincitore nella categoria Miglior attore non protagonista: a 82 anni lo ha vinto per Beginners, per poi essere candidato nuovamente a 88 anni per Tutti i soldi del mondo.

A questo punto non rimane che attendere la cerimonia di premiazione degli Oscar 2021 per scoprire se Anthony Hopkins riuscirà a trasformare questa candidatura in una vittoria, per poter così aggiungere una nuova statuetta a quella conquistata ormai ben trent'anni fa. La data da cerchiare in rosso sul calendario è quella del 25 aprile, quando si terrà la 93a edizione degli Academy Awards.