Il silenzio degli innocenti

1991, Thriller

4.2
Il silenzio degli innocenti (1991)
Genere
Thriller
Durata
Regista
Uscita ITA

Buffalo Bill è un serial killer che uccide e scuoia giovani donne. Gli omicidi avvengono in varie zone del territorio statunitense; l'FBI brancola nel buio, non andando oltre l'attribuzione dei delitti ad un unico assassino. L'ultima carta giocata dal capo della polizia federale Jack Crawford è quella di chiedere l'aiuto di un uomo che potrebbe conoscere bene la mente del killer: Hannibal Lecter, brillante psichiatra nonché folle assassino dedito al cannibalismo, rinchiuso nel manicomio criminale di Baltimora. Per parlare con Lecter, viene scelta una giovane recluta non ancora diplomata, Clarice Starling; l'agente Starling stabilirà un ambiguo rapporto con lo psichiatra, che chiederà a Clarice un prezzo doloroso per le informazioni che cerca...



#IlSilenzioDegli Innocenti è un classico moderno, spietato ed intelligente.
Perché ci piace
  • Jonathan Demme porta sullo schermo il romanzo di Thomas Harris mantenendone intatte la ferocia e l'intelligenza.
  • La musica di Howard Shore è magnificamente inquietante.
  • L'accoppiata Anthony Hopkins - Jodie Foster, giustamente da Oscar, è impossibile da dimenticare.
  • Ritmo incalzante, suspense, sangue e risate macabre formano un tutt'uno impeccabile.
Cosa non va
  • Sapere che questo è l'ultimo capitolo cinematografico della saga di Hannibal Lecter che sia veramente degno di nota.
  • Una sequenza in particolare potrebbe far venire il voltastomaco ai più sensibili.

Le vostre recensioni


Mostra i vecchi commenti