Netflix, Reed Hastings dona un milione di dollari all'organizzazione ucraina Razom

Anche Reed Hastings, presidente di Netflix, risponde all'emergenza ucraina con un'ingente donazione all'organizzazione no-profit Razom.

NOTIZIA di 06/03/2022

Il co-fondatore, co-CEO e Presidente di Netflix Reed Hastings ha donato un milione di dollari all'organizzazione ucraina Razom, una no-profit volta a fronteggiare l'emergenza e aiutare gli abitanti del paese.

"Una donazione di un milione di dollari è in arrivo per il fondo d'emergenza Razom grazie a @evgeny_director. Ogni dollaro può aiutare" ha scritto Hastings su Twitter nelle ultime ore, come riporta anche IndieWire, citando il regista del documentario candidato anche all'Oscar "Winter on Fire: Ukraine's Fight for Freedom" per averlo messo in contatto con l'organizzazione.

Organizzazione che è descritta come "una no-profit a sostegno degli abitanti ucraini nella loro ricerca della democrazia senza mai dimenticare dignità, giustizia e diritti umani". Quanto raccolto, inoltre, verrà utilizzato per rifornimenti di vario genere al popolo ucraino durante l'emergenza.

Razom ha poi ritwittato il post di Hastings, condividendo una foto di Evgeny Afineevsky "Questa è Razom con @evgeny_director in quel che sembra una vita fa... Ma questa foto rappresenta anche una grande amicizia che è durata nel tempo, e siamo davvero grati di avere Evgeny dalla nostra parte. Grazie".

"La grande lezione che impariamo da questo documentario è che l'Ucraina può ergersi a difesa dei suoi ideali e restare unita contro i nemici" raccontava Afineevsky in una precedente intervista, parlando del suo film.