Michael J. Fox riceverà l'Oscar alla carriera

Michael J. Fox verrà onorato con un Oscar alla carriera che gli verrà consegnato a novembre durante i Governors Awards, con lui premiati anche il regista Peter Weir, Diane Warren ed Euzhan Palcy,

NOTIZIA di 22/06/2022

Michael J. Fox riceverà l'Oscar alla carriera nel corso dei Governors Awards 2022, che si terranno il 19 novembre a Los Angeles. L'annuncio arriva dall'Academy. Insieme a Fox, saranno premiati anche la regista e produttrice Euzhan Palcy, il regista Peter Weir e la cantautrice Diane Warren.

The Michael J. Fox Show: il protagonista in una scena della serie
The Michael J. Fox Show: il protagonista in una scena della serie

Il premio onorerà l'attore 61enne per i suoi instancabili sforzi contro il morbo di Parkinson, che combatte dal 1991.

"L'instancabile difesa della ricerca sul morbo di Parkinson da parte di Michael J. Fox, insieme al suo sconfinato ottimismo, esemplifica l'impatto di una persona nel cambiare il futuro per milioni di persone", ha affermato il presidente dell'Accademia David Rubin.

Michael J. Fox ha conquistato il cuore dei fan di ogni parte del mondo nel ruolo di Marty McFly nella saga di Ritorno al futuro. L'attore è anche noto per la sua interpretazione dell'avvocato Louis Canning nel film drammatico della CBS The Good Wife ed è stato protagonista di cameo memorabile in Scrubs.

Nella sua ricca carriera, Michael J. Fox vanta cinque Emmy, quattro Golden Globe, un Grammy, due Screen Actors Guild Awards e un People's Choice Award. Inoltre, ha vinto il premio Man of the Year di GQ.

Ritorno al Futuro: il cult con Michael J. Fox compie 30 anni

L'Oscar onorario viene assegnato "per onorare lo straordinario riconoscimento alla carriera, contributi eccezionali allo stato delle arti e delle scienze cinematografiche o per l'eccezionale servizio reso all'Accademia". E nel caso di Fox, per onorare il suo lavoro nella lotta contro il morbo di Parkinson.

A Michael J. Fox è stato diagnosticato il Parkinson nel 1999. L'attore ha poi reso pubblica la sua diagnosi e ha fondato la Michael J. Fox Foundation, un'organizzazione dedicata alla ricerca di una cura per il Parkinson.