Matrix, Joe Pantoliano e l'aneddoto sulla scena della bistecca: "Scoppiarono tutti a ridere"

Joe Pantoliano, protagonista della "scena della bistecca" in Matrix, ha voluto ricordare un simpatico aneddoto che ha coinvolto lui e le sorelle Wachowski.

NOTIZIA di 10/09/2021

Joe Pantoliano, interprete di Cypher in Matrix, ha ricordato la "scena della bistecca" che lo ha visto protagonista nel film diretto dalle sorelle Wachowski, raccontando anche un aneddoto risalente al periodo di produzione del primo capitolo della saga sci-fi.

In questi giorni si è tornato a parlare prepotentemente di Matrix, complice il rilascio del trailer che ha permesso ai fan della saga di dare un'occhiata al film che arriverà nei cinema a dicembre. C'è poi chi, come Joe Pantoliano, ha vissuto in prima persona l'universo sci-fi ideato dalle sorelle Wachowski. Proprio l'attore italo-americano ha approfittato di una recente intervista per ricordare un aneddoto risalente al periodo di produzione del primo film di Matrix, uscito nel 1999.

Per quanto riguarda Matrix, Pantoliano è noto soprattutto per "la scena della bistecca" di Matrix. Il perfido Cypher, da lui interpretato, sta cenando in un ristorante costoso con l'agente Smith (Hugo Weaving). Ha deciso di tradire i suoi amici più cari nella resistenza in cambio di una vita di lusso all'interno del mondo virtuale di Matrix. Non vuole ricordare nulla degli orrori della vera realtà distopica, e non gli importa più che il piacere che prova all'interno della matrice non sia "reale". Prende quindi un boccone di bistecca al sangue, inizia a masticarlo e dice: "L'ignoranza è un bene".

La scena, come la parte, è stata scritta appositamente per Pantoliano dalle sorelle Wachowski, dopo che questo era apparso nel loro noir del 1996 Bound - torbido inganno. L'attore ha quindi aggiunto che, all'epoca, "avevano un luccichio negli occhi per darmi questo lavoro, perché mi vedevano beatamente ignorante". Ha quindi fatto un esempio: poco prima dell'inizio della produzione di Matrix, ha avuto un incontro con le registe, quando queste gli dissero che la Warner Bros voleva tagliare "la scena della bistecca" dal film, ma il protagonista Keanu Reeves stava facendo pressioni affinché la scena fosse mantenuta.

Pantoliano, che non aveva letto la sceneggiatura, pensò che fosse per interesse personale. Come lui stesso ricorda: "Mi hanno detto 'Keanu è davvero arrabbiato e sta dicendo loro che non possono tagliarla', allora io ho risposto 'Bene, digli di darsi da fare. È il 99% del film'. E loro hanno iniziato a ridere perché si sono rese conto che non avevo letto la sceneggiatura". Più tardi, Pantoliano e gli altri attori del cast si sono riuniti per una festa a casa della co-protagonista Carrie-Anne Moss. "Stavamo cazzeggiando, stavo cercando di risultare interessante", ricorda Pantoliano, aggiungendo: "Quindi dico a Keanu 'Ehi, sono contento che abbiano mantenuto la scena della bistecca! Ci divertiremo un po' con quello!'. Tutto divenne così silenzioso che avresti potuto sentire cadere uno spillo, finché le Wachowski sono finite sul pavimento a ridere con le lacrime che sgorgavano dai loro occhi. Finalmente sono riuscite a riprendere fiato abbastanza da permettere a Lana di dire 'Non ha letto la fottuta sceneggiatura!'".

Ricordiamo che Matrix Resurrections arriverà nei cinema il 22 dicembre 2021. Nel cast ci sarà anche il ritorno di Jada Pinkett Smith, mentre tra i nuovi arrivi nel mondo sci-fi creato dalle sorelle Wachowski ci saranno Jonathan Groff, Neil Patrick Harris, Yahya Abdul-Mateen II, Jessica Henwick, Toby Onwumere, Priyanka Chopra, Max Riemelt, ed Eréndira Ibarra.