Facebook

Matilda The Musical, Emma Thompson irriconoscibile come Miss Trunchbull nel film Netflix

L'avete vista Emma Thompson in Matilda The Musical? Guardate la trasformazione dell'attrice in Miss Trunchbull per il film Netflix.

Matilda The Musical, Emma Thompson irriconoscibile come Miss Trunchbull nel film Netflix

Matilda The Musical è ora su Netflix, e con il film è arrivata anche la spaventosa Miss Trunchbull di Emma Thompson. Ma come è avvenuta la trasformazione dell'attrice nella celebre antagonista del romanzo di Roald Dahl?

Emma Thompson ne sa qualcosa di personaggi iconici provenienti dal mondo della letteratura per ragazzi, e guardate un po' in che ruolo si è cimentata adesso... Quello di Miss Trunchbull - la temibile preside della scuola di Matilda, la giovane protagonista dell'omonimo romanzo di Roald Dahl - in Matilda the Musical.

"È estremamente esistenziale" ha commentato Thompson ai microfoni di EW!, parlando della sua trasformazione per il film "È un'esperienza quasi extra-corporea. E porta con sé un senso di liberazione. Non ho questo disperato bisogno di allontanarmi da me stessa o cosa, ma è una forma di liberazione, il poter abitare un'altra anima, in un certo senso, attraverso la fisicità. Quando cambiare il tuo aspetto fisico ti aiuta a capire al meglio chi è il personaggio che interpreti è davvero un grande privilegio".

Matilda the Musical: un grande numero musicale è stato cancellato dal film

E queste tre ore di trucco e parrucco e ogni giorno sul set hanno avuto i loro risultati sullo schermo... Ma come era stato concepito l'aspetto fisico di MissTrunchbull inizialmente?
"Abbiamo avuto un team fantastico e molto collaborativo. Avevano un sacco di piani per il personaggio" ha spiegato l'attrice "Il regista, Matthew Wrchus, voleva che indossassi delle lenti a contatto, perché voleva che il personaggio avesse un aspetto diverso dal mio. 'Hai questi bellissimi occhi azzurri', mi disse, ma io risposi 'Anche Hitler aveva gli occhi azzurri. Non è detto che gli occhi azzurri siano sintomo di buon animo. È solo che tu ora li abbini alla gentilezza perchè mi hai visto essere gentile quando avevo questi occhi.Ma mi assicurerò che non sarà così per il film. Ti prometto che li renderò terribili, non ti farò pentire di non aver scelto le lenti a contatto'. E così è stato".

Lo stesso è valso per un altro particolare del viso che Thompson ha insistito nel voler rendere a modo suo: "Stavano pensando anche di utilizzare una protesi per la fronte, ma gli ho detto 'No, non coprite questa parte, perché qui si vedranno tutte le espressioni facciali che farò. Ne ho bisogno per recitare e renderla al meglio. Però potete mettere delle protesi al mento perché userò meno questa parte'" ha raccontato, aggiungendo anche un'altra piccola curiosità sul naso (hanno voluto "rinforzarlo" perché aveva bisogno di un naso più "forte").

E così, tra vari tentativi e discussioni, è nata la Miss Trunchbull che potete vedere su Netflix, premendo sul tasto play di Matilda The Musical.