Marco Giallini critica il passaggio di Rocco Schiavone su Rai1

Marco Giallini ha criticato la scelta di spostare Rocco Schiavone su Rai1: la notizia è stata diffusa ieri durante la presentazione dei palinsesti Rai.

NOTIZIA di 30/06/2022

Una delle novità dei palinsesti Rai è il passaggio di Rocco Schiavone da Rai2 a Rai1: la scelta è stata criticata da Marco Giallini. Il protagonista della serie è convinto che il pubblico dell'ammiraglia di viale Mazzini non sia pronto per lo stile trasgressivo della fiction tratta dai libri di Antonio Manzini.

Rocco Schiavone 3 Marco Giallini 2
Rocco Schiavone 3: Marco Giallini in una foto della fiction

Rocco Schiavone ha esordito su Rai 2 nel 2016 con l'episodio Pista nera. La prossima stagione sarà la quinta e, a differenza delle altre, andrà in onda su Rai 1, dove forse l'azienda ha deciso di dirottare, col tempo, le fiction firmate RAI. La decisione è stata aspramente criticata da Marco Giallini nel corso di un'intervista a Repubblica. Al quotidiano l'attore ha detto "Rocco Schiavone su Rai1? Non la trovo una scelta giusta è sempre stata una serie trasgressiva e non so quanto possa piacere al pubblico di quella rete. E poi Rai 1 non la vedo mai, le cose che fanno non mi fanno impazzire".

L'attore romano è a Taormina in occasione della presentazione del suo ultimo film La mia ombra è tua, tratto dall'omonimo romanzo di Edoardo Nesi. Parlando della fiction e del suo trasloco l'attore ha aggiunto "È la serie più seguita di sempre dai giovani diplomati e laureati, ma ho fiducia che alla fine, come è già accaduto, mi continueranno a seguire in piattaforma. Ma i giovani comunque la vedranno su Amazon, la sera escono e vivono, non si piazzano davanti alla tv. Io stesso, guardo poco Rai1".

Marco Giallini, tra le altre cose, ha sottolineato: "Gli spettatori di Rai1 non hanno il background della storia". La fiction sarà trasmessa in primavera, le puntate previste sono quattro, nella precedente stagione sono state solo due.