Luca Ward su Il Re Leone: l'orgoglio e i rischi di "lavorare ad un personaggio di Gassman"

Come è stato per Luca Ward doppiare Mufasa nel live action de Il Re Leone, andando a sostituire un colosso come Vittorio Gassman? L'ha raccontato per noi all'Ultrapop Festival.

NOTIZIA di 27/03/2021

Luca Ward ha svelato un'esperienza "ruggente": alla fatidica domanda riguardo il doppiaggio del live action de Il Re Leone, il grande doppiatore ha confessato che doppiare Mufasa è stato motivo di orgoglio, ma anche un rischio, visto che in passato il personaggio era stato doppiato da Vittorio Gassman.

Nella diretta sui nostri canali Twitch di Ultrapop Festival, Luca Ward ha raccontato la sua esperienza riguardo al doppiaggio de Il Re Leone: "È stata un'esperienza infiammantissima fare Mufasa", ha raccontato Ward. "Sono stato l'ultimo a fare il provino. Pensate, all'inizio avevano fatto fare le prove del doppiaggio ad altri, proprio a tutti e a me non avevano ancora chiamato. Qualcuno dagli Stati Uniti ha anche detto: ma Ward... è ancora vivo? Poi alla fine hanno chiesto anche a me di provare a doppiare Mufasa. Un'ora dopo che avevo provato, mi hanno dato la risposta."

"Pensate la figata per me: Mufasa l'aveva doppiato Vittorio Gassman", ha detto Luca Ward. "Il grande Vittorio Gassman. Per me è stato motivo di orgoglio poter lavorare a un suo personaggio. Anche se andavo a fare un lavoro diverso in verità: lui ha avuto modo di lavorare sopra un cartone animato, è tutto un altro genere di lavoro, puoi lavorare sulle espressioni, le caratterizzazioni dei personaggi, io invece ho doppiato per forza in modo diverso, quegli animali sono così realistici che sono proprio tutta un'altra cosa rispetto ai cartoni, non avevo gli stessi margini per poter giocare troppo. Però per me la cosa bella era che andavo a sostituire il grande Gassman. In quei casi l'orgoglio è talmente forte, che rischi di toppare il doppiaggio."

Se volete recuperare la replica della diretta, potete trovarla sul canale YouTube di UltraPop!