Love, Death & Robots, Netflix conferma la seconda stagione

Love, Death & Robots, la serie animata Netflix è stata confermata per una seconda stagione: avrà come supervisore Jennifer Yuh Nelson.

NOTIZIA di 10/06/2019
Love Death And Robots 1
Love, Death & Robots: una scena dell'episodio La testimone

Love, Death & Robots, la serie animata di Netflix verrà rinnovata per una seconda stagione e vedrà l'ingresso di Jennifer Yuh Nelson, la regista di Kung Fu Panda 2 e 3 come regista supervisore dell'intero progetto. Ad annunciarlo è stato lo stesso colosso streaming tramite una nota ufficiale poi ripresa da Variety. Al momento però non hanno dato ulteriori dettagli sia sulla messa in onda che sul numero di episodi.

La serie Netflix - qui potete leggere la nostra recensione di Love, Death & Robots - ha debuttato su Netflix lo scorso marzo, con la consulenza di Tim Miller, il regista di Deadpool, e David Fincher, già legato alla piattaforma digitale con Mindhunter.

La serie televisiva, composta da 18 cortometraggi animati mescolava vari generi tra fantascienza, commedia e horror, trattati però seguendo i tre temi menzionati nel titolo, ovvero amore, morte e intelligenze artificiali. "Love, Death & Robots è il mio progetto dei sogni. - Così aveva detto a suo tempo Miller quando era stato annunciato lo show. - Combina il mio amore per l'animazione e le storie incredibili. I film di mezzanotte, i fumetti, i libri e le riviste di fantascienza mi hanno ispirato per decenni, ma sono sempre stati relegati ai margini al mondo dei geek e dei nerd di cui facevo parte. Ma ora sono così fo..utamente eccitato che il panorama creativo sia finalmente cambiato per l'animazione a tema destinata ad un pubblico adulto tanto da diventare parte di un panorama culturale più ampio".

Love Death And Robots Lcktwwf
Love, Death & Robots: una scena dell'episodio Buona Caccia

Jennifer Yuh Nelson ha iniziato la sua carriera nell'animazione lavorando come regista, story artist e character designer su Spawn di Todd MacFarlane alla HBO. Successivamente si è trasferita alla DreamWorks Animation e ha lavorato a film come Sinbad: La leggenda dei sette mari, Madagascar e Kung Fu Panda, dirigendone i due sequel. Ha fatto il suo debutto alla regia live-action nel 2018 con il thriller Darkest Minds.