Louis C.K.: dopo le accuse di molestie HBO interrompe i rapporti, FX valuta il da farsi

Un'altra tempesta si abbatte sul comico, star di Louie, da tempo oggetto di voci sulla sua cattiva condotta.

Si moltiplicano le denunce di molestie perpetrate da personaggi influenti nel mondo di Hollywood, registi, attori o produttori. Nell'occhio del ciclone da tempo vi è il popolare comico Louis C.K.. I rumor dei suoi comportamenti inappropriati circolavano ben prima che scoppiasse il caso Weinstein, ma adesso almeno cinque donne avrebbero denunciato pubblicamente l'attore.

HBO ha deciso pertanto di cancellare la presenza di Louis C.K. dalla manifestazione di beneficenza per la raccolta fondi per l'autismo e di eliminarlo dalla streaming library, mentre FX sta valutando di modificare il rapporto di lavoro con l'attore. Nel frattempo sono slittate la premiere del nuovo film di C.K., I Love You, Daddy, e l'apparizione nello show di Stephen Colbert.

HBO ha immediatamente preso le distanze dal comico, mentre FX, dove Louis C.K. compare in veste di produttore esecutivo della commedia Better Things, ha diramato un comunicato in cui si legge: "Siamo ovviamente addolorati e preoccupati dalle accuse mosse a Louis C.K. pubblicate sul The New York Times oggi. Il network non ha mai ricevuto denunce per cattiva condotta di Louis C.K. legate ai cinque show prodotti negli ultimi 8 anni. FX Networks e FXP compiranno tutte le azioni necessarie per proteggere i nostri impiegati indagando su ogni tipo di comportamento molesto sul posto di lavoro. Detto questo, al momento stiamo valutando il da farsi".

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Louis C.K.: dopo le accuse di molestie HBO...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

I Love You, Daddy: il trailer del film diretto da Louis C.K.
Bryan Singer chiude l'account Twitter dopo l'accusa di molestie sessuali da parte di minorenni