Facebook

Lars Von Trier svela di essere affetto dal morbo di Parkinson

Un comunicato di Zentropa svela che il regista Lars Von Trier è affetto dal morbo di Parkinson e dovrà limitare i suoi impegni pubblici.

Il regista Lars Von Trier ha scoperto di essere affetto dal morbo di Parkinson, diagnosi svelata da un comunicato ufficiale di Zentropa.
La casa di produzione, con l'approvazione del filmmaker, ha infatti parlato apertamente della sua situazione di salute.

Zentropa ha confermato che Lars von Trier, nonostante la diagnosi medica, sta continuando a lavorare alla sua nuova serie The Kingdom Exodus, il terzo (e ultimo) capitolo dello show The Kingdom, cult degli anni '90.
La casa di produzione ha però sottolineato che il regista sarà impegnato in modo molto limitato con la promozione dello show che verrà presentato in anteprima mondiale alla Mostra del Cinema di Venezia alla fine di agosto.

Durante la sua carriera, Von Trier ha presentato al Festival di Cannes ben nove film in concorso a partire dal 1984, conquistando due volte il premio della giuria e la Palma d'Oro con Dancer in The dark nel 2000. La colonna sonora del film con star Bjork, inoltre, era stata nominata agli Oscar nel 2001.

La casa di Jack: analisi di una scena del film di Lars von Trier (e la sua arte di uccidere)

Nel 2011 il regista ha poi compiuto dei commenti molto controversi durante la conferenza di stampa di Melancholia, sostenendo di essere un nazista e di capire Hitler, venendo così bannato dall'evento cinematografico per quasi un decennio.
Nel 2018 ha poi presentato sulla Croisette il film The House That Jack Built, fuori concorso.