Kurt Sutter licenziato dalla produzione di Mayans MC perché è un "cog...ne abrasivo"

Kurt Sutter ha svelato di essere stato licenziato da FX a causa dei suoi comportamenti sul set e lascerà quindi la guida della serie Mayans MC.

NOTIZIA di 17/10/2019

Kurt Sutter, il creatore di Sons of Anarchy e Mayans MC, è stato licenziato dai responsabili dell'emittente FX a causa di comportamenti sul set non ritenuti appropriati e che avrebbero creato problemi al cast e alla troupe.

L'annuncio della fine del suo rapporto di lavoro è stato compiuto dallo stesso Kurt Sutter con una lettera indirizzata al "Team Mayans" con cui spiega le cause che hanno portato al licenziamento.
Lo showrunner e produttore ha dichiarato che la situazione è nata da un'indagine compiuta dai responsabili delle Risorse Umane della Disney dopo la sua decisione di trascorrere meno tempo sul set dello spinoff di Sons of Anarchy che è arrivato a quota due stagioni. Kurt ha dichiarato: "Gli autori, produttori, il cast e la troupe, secondo quanto è stato riportato, sostengono che la mia assenza e il mio comportamento quando sono presente abbiano solo creato confusione, caos, ostilità e siano stati percepiti come un abbandono. O almeno è stata interpretata così dalla Disney. Sono certo che sia vero. Questa mattina sono stato licenziato da Dana Walden e da John Langraf a causa di tutte le lamentele che sono state fatte nei miei confronti".
Lo sceneggiatore, prima di chiedere scusa a chi non si è sentito sostenuto o valorizzato durante il lavoro sulla serie, ha spiegato: "Non è il modo in cui volevo concludere il mio rapporto con FX che dura da 18 anni. Essere licenziato perché sono un "coglione abrasivo" è almeno nel mio stile".
La lettera prosegue dichiarando: "La mia intenzione era letteralmente l'opposto, ma chiaramente non ho prestato attenzione. La mia arroganza e la mia distrazione cronica hanno creato problemi. Voglio solo che sappiate che adoro questo cast e questa troupe".

Il destino di Mayans MC sembra quindi incerto, ma Sutter ha ricordato che aveva già passato in parte le redini della serie a Elgin James e si è dichiarato convinto che FX gli darà tutto il sostegno possibile per sviluppare la sua visione del progetto televisivo.
Kurt Sutter ha quindi concluso il suo messaggio ribadendo: "Per chi voleva me ne andassi, avete vinto! Per chi non lo voleva, avete vinto lo stesso. Anche se non sarò più coinvolto, non ho dubbi che il nuovo team proseguirà con la stessa qualità che si attendono i fan. Grazie per l'onore di aver lavorato con tutti voi. Non ho bisogno, e nemmeno voglio, risposte o condoglianze. So dove c'è amore. E per chi ce l'ha, sono sicuro che le nostre strade si incontreranno di nuovo".