Kill Bill 3, Zendaya: "Onorata che Vivica A. Fox mi consideri la protagonista perfetta"

Zendaya Coleman considera incredibili le parole di Vivica A. Fox, secondo la quale sarebbe lei la protagonista perfetta di Kill Bill: Volume 3 nel ruolo di Nikki Bell.

NOTIZIA di 08/09/2020

Zendaya Coleman ha risposto alle parole di Vivica A. Fox, interprete di Vernita Green nel primo Kill Bill, che aveva fatto il suo nome quando le era stato chiesto chi fosse la candidata perfetta per diventare la protagonista di Kill Bill 3 nel ruolo di Nikki Bell.

Le parole pronunciate nei mesi scorsi da Vivica A. Fox hanno acceso l'entusiasmo dei fan di Quentin Tarantino, in particolare di coloro che hanno amato i due film di Kill Bill. Nel primo capitolo, uscito diciassette anni fa, Fox interpretava Vernita Green e, parlando di un ipotetico terzo film, l'attrice ha fatto il nome di Zendaya quando il discorso è finito su chi potrebbe interpretare la versione adulta di sua figlia Nikki.

Vivica A. Fox in una scena di Kill Bill: Volume 1
Vivica A. Fox in una scena di Kill Bill: Volume 1

"Mi hanno chiesto quale giovane attrice vorrei per interpretare mia figlia nel film, un'attrice affermata, ed ho pensato a Zendaya!" ha affermato l'attrice, solleticando la curiosità di tutti coloro che hanno dato subito inizio ad un tam tam sui social che ha raggiunto la diretta interessata, ovvero Zendaya, che proprio nelle scorse ore ha commentato le parole della collega. "L'ho letto e sono stata molto onorata che lei dicesse quelle cose su di me" ha detto Zendaya, "Ovviamente è incredibile e sono molto lusingata che abbia pensato a me. Sai, magari è solo un'idea. Internet prende le cose e inizia a farle circolare".

In Kill Bill: Volume 3, Zendaya interpreterebbe Nikki, la figlia di Vernita ormai divenuta adulta. Era proprio lei, ancora bambina, ad assistere all'uccisione di sua madre da parte di Beatrix Kiddo (Uma Thurman). A quel punto la Sposa le diceva che se da grande avesse cercato vendetta per l'omicidio, lei avrebbe capito. Insomma, questo ipotetico filone narrativo rimarrebbe coerente con lo stile del revenge movie tanto caro a Quentin Tarantino.

Spider Man Far From Home
Spider-Man: Far From Home, Zendaya e Tom Holland sul set

A luglio 2019, il regista ha confermato di essere ancora in trattative con Uma Thurman sul progetto, aggiungendo: "Se uno dei miei progetti futuri dovesse nascere da altri miei film, questo riguarderebbe un terzo Kill Bill". Tarantino aveva poi raccontato di aver incontrato a cena l'attrice e di avere un'idea riguardo un possibile terzo film di Kill Bill. "Non voglio inventare qualche avventurosa cazzata. La protagonista non se lo merita. La Sposa ha combattuto a lungo e duramente. Adesso ho un'idea che potrebbe essere interessante. È sicuramente tra i miei progetti".

Ricordiamo che Zendaya Coleman è in attesa di scoprire se riuscirà a conquistare l'Emmy come miglior attrice protagonista in una serie drammatica dopo la nomination ottenuta per la sua performance nella serie tv Euphoria.