Jurassic World - Il Dominio: il regista Colin Trevorrow parla degli spoiler del film

Il regista di Jurassic World - Il Dominio, Colin Trevorrow, ha recentemente parlato di una serie di retroscena relativi alla nuova pellicola del franchise: attenzione, seguono spoiler.

NOTIZIA di 15/06/2022

Lo scrittore, regista e produttore esecutivo Colin Trevorrow è stato recentemente intervistato durante un episodio del ReelBlend Podcast , per parlare di una serie di spoiler relativi a Jurassic World - Il Dominio e per descrivere il processo di impostazione di un franchise di questo tipo e l'emozione di lavorare con veterani come Laura Dern, Jeff Goldblum , e Sam Neill.

"Il film parla della necessità di trovare un modo per convivere con il mondo naturale, altrimenti ci estingueremo proprio come i dinosauri", ha esordito ddd. "Ci sono molte cose che la gente dice in questo film che possono essere applicate ai problemi del nostro mondo reale, e nessuna di queste è involontaria".

"Detto questo, se un regista ti dice che non gli importa di cosa pensa il pubblico, non sono sicuro che sia completamente onesto con se stesso", ha continuato il cineasta. "Faccio questi film per il pubblico, ma li realizzo anche per le persone che lavorano nel mondo del cinema e che guardano film come quelli che faccio io. Ad esempio, la storia del personaggio di Mamoudou Athie è la mia preferita. Il suo arco narrativo è il mio preferito nel film, riguarda i giovani che si stanno dirigendo verso il mondo e sono consapevoli che avranno capi che probabilmente daranno loro molte opportunità, ma in cambio non devono destabilizzare troppo le cose".

"I veterani di Jurassic Prk presenti in Jurassic World: Il dominio sapevano come interpretare i loro ruoli, ma ci è voluto del tempo per capire come si sentivano quei personaggi riguardo a questo nuovo mondo che avevamo creato. Il personaggio di Jeff Goldblum è molto allarmato in questo film e sente che molte delle cose che avrebbe definito le sue peggiori paure in Jurassic Park si siano avverate", ha concluso Colin Trevorrow.